Da Asiago un albero di Natale di solidarietà

Il tradizionale albero di Natale nella piazza di Rovigo quest'anno avrà un risvolto solidale: proviene infatti dall'altopiano di Asiago e sotto le sue fronde prenderà il via una grande campagna di raccolta fondi per il territorio devastato dal maltempo di fine ottobre.

L'abete, duramente provato dalla tempesta che ha devastato la provincia di Belluno, sarà in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo, su iniziativa di Confesercenti, che quest'anno ha rinunciato ad acquistare la pianta in vivaio, per cercarne una proveniente dall'altopiano o dai boschi del bellunese. 

Grazie ad alcuni giovani rodigini e a Nicola Serbin sono stati stati avviati contatti con il sindaco di Asiago, Roberto Rigoni Stern, e con il vice sindaco e assessore al patrimonio boschivo, Diego Rigoni, che si sono da subito dimostrati entusiasti e disponibili a fornire l'albero di Natale alla città di Rovigo. Dopo aver avuto il via libera per l'individuazione dell'abete e per i procedimenti da adottare per il trasporto, il funzionatio di Confesercenti, Michele Raisi, è andato ad Asiago per definire la consegna e il trasporto dell'albero, in arrivo in città il 28 novembre.

Una volta installato l'albero, partirà una campagna di solidarietà, con il coinvolgimento dei negozi per una raccolta fondi aperta a tutti. Il ricavato sarà destinato alle popolazioni di Asiago colpite dal maltempo.

Fonte: Ufficio stampa Comune di Rovigo