Avis, si rinnova il direttivo provinciale

Sabato 25 marzo 2017, alle 14.30 al teatro "Martini" di Trecenta si tiene la 52^ assemblea dell'Avis Provinciale di Rovigo. L'appuntamento di quest'anno è particolarmente importante, poiché si rinnovano le cariche sociali.

I delegati delle 52 Avis del Polesine si incontreranno per analizzare il passato e progettare il futuro e nomineranno il nuovo consiglio direttivo. Concluso il mandato di Massimo varliero, i soci si apprestano dunque a scegliere chi guiderà l'associazione nel prossimo triennio.

Sono circa 11.000 gli iscritti all'Avis in tutta la provincia, con un consistente aumento dei giovani tra 18 e 35 anni. Durante l'ultimo triennio, infatti, una delle priorità è stato il maggiore coinvolgimento dei giovani, con la realizzazione di eventi e attività pensate per questa fascia d'età e la costituzione del Gruppo Giovani provinciale.

Tra i risultati della presidenza Varliero, va ricordato anche il protocollo siglato nel 2015 a Fratta Polesine tra Avis e Aido nazionali, che ufficializza la collaborazione tra le due realtà, già partner in molti contesti locali.

Infine, va ricordato come l'Avis provinciale si sia distinta anche al di fuori dei confini del Polesine: l'Ufficio unico di chiamata, ad esermpio, è una realtà unica a livello regionale e oggetto di interesse anche a livello nazionale, che rende più efficiente la raccolta di sangue.