I soci Avis in assemblea a Rovigo

Giovedì 21 febbraio 2019, alle 21.00 nella sede in via Maffei 5 si terrà l'assemblea dell'Avis comunale di Rovigo. L'incontro annuale, ricorda l'associazione dei donatori di sangue, è un momento di dialogo e confronto di fondamentale importanza. Durante l'assemblea saranno illustrati e posti all'approvazione dei soci i dati sull'attività che l'associazione ha svolto durante il 2018 per la sensibilizzazione alla donazione di sangue, e inoltre il rendiconto economico consuntivo del 2018 e il preventivo del 2019.

L'Avis comunale di Rovigo, grazie alla generosità dei propri soci donatori, nel 2018 ha fatto contare 2.957 donazioni complessive (sangue intero, plasma, multicomponent e piastrine). Il risultato è inferiore all'anno precedente del 2 per cento e la diminuzione segue la tendenza nazionale. Ma i dati, tuttavia, confermano che i donatori di Rovigo hanno un indice di donazione, cioè il rapporto tra il numero di donazioni e il numero di donatori attivi, tra i più alti: l'indice 2018 è pari a circa 1,75 donazioni (rispetto a 1,82 nel 2017), più alto rispetto alla media provinciale (1,74) e regionale (1,65) nel 2017.

Inoltre, "nel 2018 - annuncia la presidente dell'Avis comunale di Rovigo Barbara Cavallaro - lo stretto rapporto che ci lega all'Avis provinciale si è ulteriormente consolidato nell'aver finalmente trovato una sede comune che sarà nei locali dell'ex bar dell'ospedale civile cittadino. Sede comune alle due associazioni ma, soprattutto, casa di tutti i donatori di sangue della nostra provincia. I lavori devono ancora iniziare ma solo per le lungaggini della burocrazia; sarà una sede vicina anche fisicamente ai nostri donatori, e sarà visibile a tutti. Proprio come è visibile a tutti l'attività di Avis, che è perno della vita sociale della nostra provincia".