Bando "Fermenti" per giovani under 35

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale promuove il bando "Fermenti": 16 milioni di euro stanziati per sostenere progetti promossi da gruppi di giovani 18-35 anni.

Nello specifico, il bando è rivolto a:
- gruppi con un minimo di tre ed un massimo di cinque soggetti di età compresa tra 18 e 35 anni;
- ad Associazioni temporanee di scopo (ATS) tra soggetti che, sulla base della normativa vigente, sono qualificati enti del Terzo settore, costituite da un massimo di tre enti (incluso il Capofila), il cui direttivo è costituito per la maggioranza da giovani tra 18 e 35 anni;

Sono cinque le sfide sociali individuate come prioritarie:
- Uguaglianza per tutti i generi;
- Inclusione e partecipazione;
- Formazione e cultura;
- Spazi, ambiente e territorio;
- Autonomia, welfare, benessere e salute.

Una delle novità più rilevanti del bando è la disponibilità a titolo gratuito di servizi di accompagnamento e di accelerazione, gestiti da esperti di processi di incubazione, per la predisposizione delle proposte progettuali di chi è meno esperto e per l’elaborazione dei successivi progetti esecutivi.

Per partecipare al bando è necessario presentare la domanda, compilata secondo gli specifici allegati, ed inviarla, entro le ore 14.00 del 3 giugno 2019, esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: giovanieserviziocivile@pec.governo.it.

In seguito alla pubblicazione della graduatoria preliminare, i soggetti le cui proposte progettuali sono state ammesse dovranno inviare una seconda domanda, con la richiesta di finanziamento, completa del progetto esecutivo e di tutti gli allegati previsti dal bando, esclusivamente tramite lo stesso indirizzo di posta elettronica certificata, entro le 18.00 del sessantesimo giorno dalla pubblicazione della graduatoria.

Per i dettagli e la modulistica completa, visitare la pagina www.fermenti.gov.it/leggi-il-bando