Progetti contro abusi e sfruttamento sessuale

Il Comune di Rovigo promuove un bando per l'assegnazione di contributi per progetti contro l'abuso e lo sfruttamento sessuale.

Con questo bando, nell'ambito dei fondi stanziati dalla Regione del Veneto (L.R. 41/97), il Comune di Rovigo assegna contributi straordinari, per interventi e progetti realizzati durante l’anno 2015 e/o che si realizzeranno entro il 31 maggio 2016, nell’ambito dei servizi sociali, per la tutela e promozione della persona per contrastare l’abuso e lo sfruttamento sessuale.
La richiesta di contributo può essere presentata dalle Organizzazioni di volontariato, regolarmente riconosciute ai sensi della legge 266/1991, e che abbiano operato nel territorio della provincia di Rovigo.

Sono finanziabili interventi e/o progetti utili a sostenere le persone che si trovano coinvolte nel fenomeno della tratta e dello sfruttamento sessuale, o progetti relativi alla prevenzione del fenomeno, quale:
- attività di accompagnamento per il raggiungimento dell'autonomia attraverso percorsi personalizzati di formazione, avviamento al lavoro e ricerca di soluzione abitativa di persone coinvolte nel fenomeno della prostituzione;
- interventi per la riduzione del danno sulla prostituzione mirata a prevenire i danni e i rischi (salute, sicurezza, convivenza) legati al fenomeno della prostituzione di strada, o indoor , mediante un lavoro, rivolto alle persone che si prostituiscono;
- attività di studio del fenomeno della prostituzione, sempre inteso come fenomeno indoor (in appartamento, nei locali, via web..) accanto al fenomeno della prostituzione in strada;
- interventi di sensibilizzazione dei giovani e o della cittadinanza alla problematica della tratta e dello sfruttamento sessuale attraverso incontri pubblici, nelle comunità locali, nelle scuole, ecc.;
- altri interventi inerenti alla tematica.

Allegati:
- Bando per l'assegnazione di contributi (formato .pdf)
- Allegato A - Modulo di richiesta (formato .pdf)