Catapultata in… un anno di servizio civile

Immagine 2Ebbene sì, mi sento catapultata in un nuovo mondo. Mentre ero in viaggio nei Balcani ricevo un messaggio che recita: “Vi ricordo che lunedì inizia il vostro anno di servizio civile”. La parola anno mi incute un certo timore. La rileggo e penso: Aiuto!

Lunedì 3 giugno presso il CSV di Rovigo è iniziato un nuovo viaggio con altri sette compagni. Condividiamo aspettative e paure, ma ci differenzia un bagaglio di esperienze e competenze molto ricco e variegato. Giusto per evitare l’imbarazzo iniziale, dobbiamo esporre davanti ad una telecamera le motivazioni che ci hanno spinto a scegliere il servizio civile. Per quanto mi riguarda la ritengo l’esperienza giusta al momento giusto, un modo per riattivarmi sul territorio dal punto di vista sociale dopo anni trascorsi al di fuori della città. Scusate, quasi dimenticavo: sono Annalisa, neolaureata in Traduzione e presterò servizio presso due associazioni di Rovigo, quali il Centro Servizio per il Volontariato e Olga Onlus.

A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *