La cosa nuova e bella

A volte bastano una foto e una piccola notizia per restituire il senso di quello che facciamo. La coloratissima foto in questo articolo mostra un laboratorio dell’associazione Pianeta Handicap di Adria.

Me l’ha inviata la responsabile del gruppo oggi, scrivendomi così: “Ritrae un momento delle nostre attività laboratoriali. Fino a qua niente di nuovo. La cosa nuova e bella è che, a seguito degli incontri all’istituto Colombo di Adria, una studentessa sta attivamente sperimentandosi come volontaria”.

In gennaio un’insegnante dell’istituto “Colombo” di Adria ci ha coinvolti nell’organizzazione di un’attività con una classe quarta, per far conoscere meglio le associazioni della città. Dopo un primo incontro introduttivo per capire cos’è il volontariato e cosa significa far parte di un’associazione, tre associazioni hanno incontrato gli studenti nel corso di un incontro in classe: Pianeta Handicap, appunto, assieme all’associazione Effatà e al Centro Aiuto alla Vita di Adria.

Dopo questo primo incontro, un sabato mattina gli studenti sono usciti da scuola per andare a visitare le associazioni nelle loro sedi. Un gruppo ha scoperto la comunità di accoglienza per senzatetto di Effatà, mentre un altro ha raggiunto la sede del Centro Aiuto alla Vita di Adria, dove distribuisce aiuti di vario genere a persone in difficoltà. La camminata più lunga è toccata alle studentesse che hanno raggiunto il laboratorio di mosaico di Pianeta Handicap, dall’altro capo della città!

Evidentemente l’impresa ha lasciato il segno. Da qualche tempo una delle partecipanti a quegli incontri si è unita al gruppo dei volontari, condividendo le coloratissime attività del laboratorio con i ragazzi disabili che partecipano.

Quando pensiamo ai risultati del nostro lavoro, in genere li misuriamo con i numeri, l’orologio, i fogli di calcolo. E’ giusto così. Ma ci sono piccole storie, che non necessariamente fanno notizia, che riescono a testimoniare l’importanza di ciò che fa il Csv e di ciò che fanno le associazioni, con una potenza e una bellezza che anche il migliore bilancio sociale si può solo sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *