L’emporio dove si riceve solidarietà

Ci sono servizi che non si possono chiudere, nemmeno in questo momento di emergenza. Così, oltre ai volontari delle associazioni sanitari o della Protezione civile, restano sul campo molti volontari e volontarie che si occupano delle persone povere.

Non chiude, dunque, l’Emporio della solidarietà attivo da oltre un anno a Porto Tolle, nella frazione di Ca’ Venier, gestito dalle volontarie dell’associazione Solidarietà Delta con la Caritas e altre associazioni locali. Un servizio indispensabile per chi è in difficoltà economica: qui, infatti, si possono ricevere gratuitamente alimenti e altri beni di prima necessità.

Per affrontare la nuova situazione, il servizio è stato riorganizzato, con la capacità tipica dei volontari di adattarsi ai nuovi bisogni: ora la lista della spesa viene comunicata per telefono e le volontarie preparano le borse già pronte, così chi arriva non ha bisogno di sostare a lungo all’interno della struttura. La Protezione civile, poi, aiuta nella consegna a domicilio, per tutte le persone che non siano in condizione di provvedere da sé.

L’emporio di Solidarietà Delta è l’unica realtà di questo genere nella provincia di Rovigo. Qui sono presenti beni essenziali, come alimenti o prodotti per la pulizia domestica, che si possono ottenere con un’apposita tessera a punti. Non è solo uno spazio in cui fare la spesa, ma soprattutto un luogo di incontro, di ascolto, di orientamento, anche se l’emergenza coronavirus ha minato soprattutto, qui come ovunque, l’aspetto di relazione e socialità tra persone. Ma non il senso di solidarietà e l’istinto di supportarsi a vicenda all’interno di questa comunità del Delta del Po.

Per maggior informazioni: tel. 379 1507522 – solidarietadelta@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *