Nuovi speaker e tanti ospiti a Radio Volontariato

Rovigo, 27 Novembre 2020 – Dal 1° ottobre Radio Volontariato ha due nuovi conduttori. Dopo nove anni di onorato servizio Francesco Casoni ha passato il testimone a Giacomo Capovilla e Leonardo Bologna, volontari in servizio civile al Csv di Rovigo, che condurranno il programma fino a febbraio 2021. I nuovi speaker hanno dato un taglio fresco al programma invitando, con cadenza bisettimanale, giovani volontari attivi in associazioni polesane.

Leonardo Bologna, Francesco Casoni e Giacomo Capovilla

“Siamo grati a Francesco – afferma Giacomo Capovilla, volontario in servizio civile al Csv di Rovigo – per averci dato l’opportunità di condurre Radio Volontariato. All’inizio non è stato facile ma, grazie a qualche puntata in affiancamento, abbiamo imparato a gestire autonomamente la puntata. Fortunatamente possiamo sempre fare affidamento su Thomas Paparella di Radio Kolbe, che ci segue sempre alla parte tecnica. Il nostro anno di servizio civile al Csv si conferma una grande opportunità per provare nuove esperienze, acquisire competenze e tessere relazioni”.

Giacomo Capovilla, volontario in servizio civile al Csv di Rovigo

L’ospite della prima puntata è stata Caterina Nale, 21 anni, studentessa universitaria di scienze dell’educazione e della formazione. Caterina ha raccontato la sua storia di volontaria, iniziata ai tempi del liceo “Celio” nella Rete degli Studenti Medi. Il suo percorso è poi proseguito in ambito culturale con il gruppo giovani della Società Dante Alighieri. Oggi Caterina è volontaria in servizio civile a Legambiente.

Leonardo Bologna, Caterina Nale e Giacomo Capovilla

Lucrezia Toselli, 21 anni, studentessa universitaria di relazioni internazionali, è stata la protagonista della seconda puntata. Lucrezia è cresciuta con il volontariato, avendo iniziato da giovanissima ad appena 15 anni. Una persona sensibile alle difficoltà, sempre pronta ad aiutare bambini (con l’associazione Olga), malati (volontaria in ospedale) e animali (alla Lega del Cane).

Lucrezia Toselli, Leonardo Bologna e Giacomo Capovilla

Due settimane più tardi spazio a cooperazione internazionale e tutela dei diritti umani. Ne hanno parlato Maria Menon e Paolo Caporossi, che pochi mesi fa hanno fondato “Enyo Nto”, associazione che organizza progetti in Paesi in via di sviluppo promuovendo la cultura della solidarietà. I due giovani volontari hanno raccontato la loro esperienza in Togo, dove hanno svolto attività ludiche e di insegnamento nelle scuole.

Paolo Caporossi, Giacomo Capovilla, Maria Menon e Leonardo Bologna

L’ultima intervista, in ordine cronologico, è stata quella a Valerio Snichelotto, 24 anni, laureando magistrale in scienze forestali. Giovane appassionato di botanica, Valerio ha raccontato le sue esperienze di volontariato: a Sagittaria, dove si occupa di cultura e natura, e con l’associazione universitaria studenti forestali.

Leonardo Bologna, Valerio Snichelotto e Giacomo Capovilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *