Nuovo centro sollievo Alzheimer

Mercoledì 10 gennaio 2018, alle 9.00 a Taglio di Po si inaugura il nuovo centro Alzheimer dell'associazione Officine Sociali.

Il centro nasce per dare risposte alle famiglie di Taglio di Po, non sempre in condizioni di raggiungere il centro sollievo di Ariano nel Polesine. "Ci abbiamo pensato molto come volontari di Officine Sociali ad impegnarci ulteriormente - racconta la presidente, Marinella Mantovani - ma dopo una attenta valutazione  fatta tra i  volontari di Officine Sociali è emersa la necessità e la volontà di sviluppare ulteriormente la nostra progettazione sociale di aiuto verso le famiglie Alzheimer, con l’apertura di un nuovo centro sollievo a Taglio di Po,  in aggiunta e parallelamente alla gestione del nostro centro sollievo di Ariano".  

E' una malattia ancora poco conosciuta dal punto di vista medico scientifico, ma i cui numeri stanno crescendo in modo esponenziale e che tocca ormai moltissime famiglie. Officine Sociali vuole mettersi dalla parte del malato e dei suoi familiari, per migliorare la qualità della vita di queste famiglie.

Il centro sollievo è nato grazie al supporto della parrocchia San Francesco d'Assisi di Taglio di Po, guidata dal parroco don Maurizio, e dal circolo Noi, che ha messo a disposizione uno spazio dell'oratorio. I volontari lo apriranno tutti i mercoledì mattina dalle 9.00 alle 12.00 alle persone affette dalla malattia, nella fase lieve. Il centro si trova a Taglio di Po, in vicolo San Francesco, 3.

Info: officinesociali@libero.it