Il cinema all'aperto a Rovigo

Con il multisala chiuso e con il cinema all'aperto ancora avvolto dall'incertezza, dove possono andare gli appassionati o chi semplicemente vuole trascorrere qualche ora all'aria aperta, per godersi il fresco della sera? A Rovigo, un paio di rassegne organizzate da associazioni rispondono al bisogno di un cinema all'aperto. Sono quelle dell'Arci di Rovigo e della Fionda di Davide.

Il cinema all'Arci
Per tutta l'estate, l'Arci organizza "Il cinema in città", una rassegna di pellicole classiche, alla sala semiaperta "Galileo Cavazzini" all'Arci, in viale Trieste, 29 a Rovigo. Le proiezioni iniziano alle 21.00.
Ecco il programma completo delle proiezioni:
- Giovedì 5 luglio, "Ieri, oggi, domani" di Vittorio De Sica;
- Giovedì 12 luglio, "Amori miei", di Steno;
- Giovedì 19 luglio, "Corvo rosso non avrai il mio scalpo", di Sydney Pollack;
- Giovedì 26 luglio, "La prima notte di quiete", di Valerio Zurlini
- Giovedì 2 agosto, "Ascensore per il patibolo", di Louis Malle;
- Giovedì 9 agosto, "I girasoli" di Vittorio De Sica ;
- Giovedì 23 agosto, "La piscina" , di Jacques Deray;
- Giovedì 30 agosto, "La rimpatriata" di Damiano Damiani;
- Giovedì 6 settembre, "Uomini e cobra" di Joseph L. Mankiewicz;
- Giovedì 13 settembre, "Oci ciornie" di Nikita Sergeevič Michalkov;
- Giovedì 20 settembre, "La notte", di Michelangelo Antonioni;

Cinema in periferia
Breve e d'essai la rassegna dell Fionda di Davide, "Cinema in cortile. Cinema in periferia", dedicata alle periferie del mondo. Tutti i film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano. Le proiezioni nel giardino della Caritas, in via Sichirollo, 58 a Rovigo. Iniziano alle 21.00
Ecco i titoli in programma:
- 7 agosto, "O menino e o mundo" di Ale Abreu, Brasile;
- 14 agosto, "Le chocon de Gaza", di Sylvain Estibal, Francia;
- 21 agosto, "Easy. Un viaggio facile facile" di Andrea Magnani, Italia;
- 29 agosto, "Duoa Iozuri" di Paulo Negoescu, Romania;
- 4 settembre, "L'arte della felicità", Italia.