Coronavirus, l'aiuto a chi ha più bisogno

E chi non ha una casa? Nei giorni dell'appello a rimanere a casa, numerose associazioni si sono poste il problema delle persone senzatetto e in condizioni di indigenza. Così, mentre molti servizi sono costretti a fermarsi per precauzione, non si può fermare l'operato di chi offre un tetto o un pasto a chi non ha nulla, pur nel rispetto di tutte le misure richieste a tutti. Di seguito alcune delle realtà impegnate in prima linea in questo contesto. 

 
La casa di Abraham 
La comunità dell'associazione Casa di Abraham a Grignano Polesine accoglie attualmentre 13 persone senza casa e in difficoltà economiche. Inoltre, raccoglie e consegna beni a famiglie povere. Info: tel. 339 7838779
 
Arcisolidarietà Rovigo
Prosegue l'ospitalità anche l'asilo notturno "Arcobaleno" di Arcisolidarietà a Rovigo, che accoglie per la notte alcune persone italiane e straniere che hanno bisogno di un tetto. In questo periodo, la struttura è aperta tutto il giorno. Info: tel. 328 1459263 - info@arcisolidarietarovigo.it
 
Mense e distribuzioni di alimenti
In seguito alla messa in quarantena dei due conventi dei frati di Rovigo e Lendinara, si è reso necessario sostituire il servizio di mensa. Nel capoluogo è chiuso anche lo sportello "Porta Amica" della San Vincenzo De Paoli. Per ovviare, è stato attivato un servizio di kit confezionati con i pasti per le persone senza casa. 
 
Servizi della Caritas
Anche la Caritas diocesana ha dovuto adeguare i propri servizi alle precauzioni contro il diffondersi del virus. Il Centro di ascolto è accessibile per via telefonica al numero 0425 23450, da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.00. Il servizio docce e lavanderia si svolge solo su appuntamento, mentre è sospeso l'ambulatorio medico e odontoiatrico. Sospesa anche la scuola di alfabetizzazione "Vivere in Italia": Info: www.caritasrovigo.org
 
Emporio della solidarietà di Porto Tolle
A Porto Tolle, nella frazione di Ca' Venier, resta operativo l'emporio della solidarietà, gestito dall'associazione Solidarietà Delta con la Caritas e altre associazioni locali. Qui le persone in difficoltà possono ricevere alimenti e altri beni di prima necessità. La lista della spesa viene comunicata per telefono e le volontarie preparano le borse già pronte. La Protezione civile aiuta nella consegna a domicilio, in caso di bisogno. Info: tel. 379 1507522 - solidarietadelta@gmail.com
 
Donazioni di viveri
Numerosi ristoratori si sono attivati per donare gli alimenti inutilizzati, a causa della chiusura. Chi fosse interessato, può consultare l'elenco delle associazioni che si occupano di persone povere o senza casa, nella sezione "Rovigo, terra solidale" di questo sito o chiedere informazioni all'indirizzo info@csvrovigo.it