Incontri tra popoli a Santa Maria

Dal 7 al 9 settembre 2018 a Santa Maria Maddalena, frazione di Occhiobello, torna la "Festa dei Popoli", tre giorni di eventi dedicati al'incontro tra culture e popoli, promossi dall'associazione Popoli in Festa con una rete di associazioni locali.

Programma:
- venerdì 7 settembre: ore 21.00, teatro "Don Gino Tosi", Santa Maria Maddalena, "Un solo mondo, un solo futuro", gioco di ruolo a cura di Ibo Italia, sulle motivazioni che spingono uomini, donne e bambini a lasciare la propria casa e la propria terra e gli effetti della migrazione sulle persone e sulle comunità (info e iscrizioni: tel. 340.0589269). A seguire, intervento di don Luca Favarin, presidente di Percorso Vita Onlus di Padova e autore del libro "Animali da Circo";
- sabato 8 settembre: ore 18.00, piazza Maggiore, Santa Maria Maddalena, aperitivo analcolico a cura della Associazione Club Alcolisti Territoriali CAT 413 di Occhiobello; a seguire, laboratorio di riciclo creativo per bambini e quizzone della differenziata a cura di Legambiente Rovigo; ore 20.00, cena dei popoli con stand gastronomici di Cina, Cuba, Iran, Italia, India, Marocco, Nigeria, Pakistan, Palestina; ore 20.30, musica tradizionale tunisina con i Tunisian Fusion; ore 21.00, "Se c'è rischio non è un gioco", sketch sugli effetti del gioco d’azzardo patologico a cura del Clan del gruppo Scout Agesci di Santa Maria Maddalena; ore 21.30, Ensemble Du Sud, concerto fra suoni e colori mediterranei, italiani, klezmer, balcanici, latinoamericani, brasiliani e capoverdiani;
- domenica 9 settembre, ore 17.00, campo sportivo viale della Stazione, Santa Maria Maddalena, partita di calcio (info e iscrizioni: tel. 349.8555247); ore 21.00, marcia interreligiosa per la pace, contro il terrorismo e il razzismo dal parco "Luca Lupato" a piazza Maggiore.

Durante la manifestazione:
- spazio animazione e giocoleria a cura del Teatro Nucleo;
- Street food della cooperativa sociale Meeting Point;
- Pesca di beneficienza in favore di Amaal, associazione no profit italo-siriana;
- Mostra fotografica "Essere popolo nell'impero globalizzato", a cura del Centro di Documentazione Polesano;
- Stand con artigianato dal mondo e associazioni.