Fondo Unrra per progetti sociali

Il Fondo Unrra gestito dal Ministero degli Interni stanzia 2 milioni di euro per progetti rivolti alle fasce più deboli e disagiate. Nello specifico:
- il finanziamento di interventi diretti a fornire servizi di accoglienza abitativa, di assistenza ai senza  fissa dimora, di distribuzione di alimenti;
- il finanziamento di interventi di sostegno, di riabilitazione, di recupero psichico di soggetti che versano in situazione di disagio mentale.

Possono presentare richiesta di contributo, indicando analiticamente le attività da svolgere e le spese che le stesse comportano:
- enti pubblici;
- organismi privati aventi personalità giuridica ovvero regolarmente costituiti ai sensi degli articoli 14 e seguenti del codice civile o con requisiti espressamente previsti dalle specifiche legislazioni del settore, che svolgono da almeno 5 anni attività rientranti nella specifica area di intervento.

Gli enti pubblici potranno inserire come partner un'organismo privato solo dopo aver svolto una procedura i selezione che rispetti i principi di trasparenza, pubblicità, concorrenza e parità di trattamento.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online sul portale https://fondounrra.dlci.interno.it fino alle ore 12.00 del 21 giugno 2016

Pagina del bando: www.interno.gov.it/it/notizie/due-milioni-euro-fondo-unrra-i-soggetti-condizioni-marginalita-sociale-e-bisogno