Giornata della Colletta Alimentare

Torna con la ventesima edizione la Giornata nazionale della colletta alimentare. Sabato 26 novembre 2016, in 65 punti vendita della provincia di Rovigo, sarà possibile acquistare e donare alimenti per i più bisognosi.

L'iniziativa è promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e vede impegnati circa 1.000 volontari nel nostro territorio e 100 mila in Italia, ma presenti complessivamente in 12 Paesi d'Europa.

La "spesa della solidarietà" prevede la possibilità di donare alimenti per l'infanzia, tonno in scatola, sughi e pelati, olio d'oliva, riso, legumi, biscotti. I prodotti verranno poi portati in un punto raccolta messo a disposizione dalla ditta Luxia, e da lì proseguiranno per il Banco alimentare Veneto a Verona. Gli alimenti vengono poi riequilibrati a livello nazionale e ridistribuiti agli enti che ne fanno richiesta e che dimostrano di avere bisogno. In Veneto sono circa 600.

Solo il Banco di solidarietà della nostra provincia, guidato da Giuseppe Beretta, segue mensilmente circa 260 famiglie. Nella nostra provincia l'anno scorso sono stati raccolti 42.874 chili di prodotti, mentre nel 2014, circa 38.000 chili.

Come ogni anno, la Colletta alimentare propone una riflessione per un dialogo con tutti. Quest’anno lo spunto viene da Papa Francesco, ai partecipanti al Giubileo degli operatori di misericordia dello scorso 3 settembre... "Non si può distogliere lo sguardo e voltarsi dall'altra parte per non vedere le tante forme di povertà che chiedono misericordia...."

E' possibile fare anche donazioni in denaro attraverso l'sms solidale al numero 45512. Per informazioni: cell. 368.957927