La differenza non è una sottrazione

Prosegue la fase formativa del progetto “La differenza non è una sottrazione” dell’associazione Ramatnal, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, nell’ambito del bando Culturalmente 2015.

L’iniziativa vede come partner e promotori le Amministrazioni Comunali di Rovigo, Badia Polesine e San Bellino, che stanno sviluppando iniziative culturali nei rispettivi territori, nonché il coinvolgimento di diverse associazioni, tra le quali l’associazione Ramatnal, l’AVIS e la Polisportiva di San Bellino, il Centro di Documentazione Polesano di Badia Polesine e l’associazione culturale L’Asino d’oro di Rovigo. Un progetto fortemente voluto dai Comuni piloti, rivolto specialmente ai giovani italiani e stranieri residenti nei Comuni partner, affinché diventino loro stessi promotori di iniziative artistiche e culturali locali.

L’offerta formativa è ora rivolta a nuovi giovani dai 17 ai 35 anni con formazione, provenienze e aspettative diverse, appartenenti a realtà culturali eterogenee che, superando la convinzione per cui debbano essere le istituzioni locali a fare il bene della comunità, desiderino sperimentarsi come protagonisti, co-produttori, co-organizzatori di interventi artistici e culturali, valorizzando le potenzialità dei territori.

In ottobre si avviano le tre restanti fasi di svolgimento del progetto propedeutiche alla realizzazione dell’evento: ampliamento formativo con tre incontri, esperienze nei laboratori e fase esecutiva di ideazione e progettazione dell’iniziativa finale.

Tutta l’attività avrà come unico filo conduttore: la molteplicità delle espressioni artistiche. Di seguito il programma.

- 14 ottobre, “Esprimiti con l’arte”, ore 18.00 a Badia Polesine presso la Sala Civica "Gidoni" in via Don Minzoni. I giovani rifletteranno e dialogheranno sull’arte e più ampiamento sul bello con il Paolo Tomasi e Chiara Balbo;

- 21 ottobre, "Senti con la musica", ore 18.00, a Rovigo presso il Centro Servizi Volontariato in Viale Tre Martiri 67/F. Il musicista e grafico Luca Vallese e la cantante Silvia Mischiari terranno l’incontro sulla musica quale flusso comunicativo di emozioni, sentimenti, intuizioni.

- 28 ottobre, "Vivi con la natura", ore 18.00 a San Bellino, la Biblioteca comunale, piazza Aldo Moro. Il presidente del WWF di Rovigo, Eddi Boschetti e l’architetto Luca Paparella dell’associazione APE condurranno una riflessione  tra natura, luoghi e architettura.

Dal 10 novembre, la seconda fase offre la possibilità di scegliere un laboratorio-esperienza tra musica, teatro e scrittura creativa con giovani artisti e professionisti dei diversi ambiti artistici. La terza fase sarà operativa, in cui proprio i giovani partecipanti con il sostegno di un curatore progetteranno e realizzeranno iniziative artistiche e culturali nei comuni di San Bellino, Badia Polesine e Rovigo

Il progetto in questa  nuova fase adotta la citazione “THE EARTH WITHOUT ART IS JUST EH”  che indica il bisogno dell’uomo di fare, sperimentare arte, vivere nel bello, valorizzarlo, promuoverlo e se possibile recuperarlo. Perché il pianeta terra senza arte, senza il bello  altro non è che un indistinto e neutro spazio dove esistere.

Per aderire al progetto e avere ulteriori informazioni: tel. 320.9744000 - www.ramatnal.it