Lamberto Cavallari nel direttivo CsvNet

Il presidente del Csv di Rovigo, Lamberto Cavallari, entra a far parte del consiglio direttivo di CsvNet, il coordinamento nazionale a cui aderiscono 64 Centri servizio volontariato italiani.
 
La nomina è avvenuta all'assemblea nazionale di CsvNet a Roma, sabato 10 febbraio 2018, a cui hanno votato 130 delegati dei Csv soci. L'assemblea ha confermato la presidenza d Stefano Tabò per un nuovo mandato triennale, affiancato dai vicepresidenti Luciano Squillaci e Chiara Tommasini.
 
Rinnovato per un terzo, il consiglio direttivo è composto da 24 volontari e 9 volontarie, i cui profili sono disponibili sul sito di CSVnet. Oltre a Tabò, Squillaci e Tommasini ne fanno parte Emanuele Alecci, Maria Antonia Brigida, Giorgia Brugnettini, Simone Giovanni Bucchi, Paola Capoleva, Nicola Caprio, Giorgio Casagranda, Lamberto Cavallari, Luigi Conte, Luca Cosso, Antonio D’Alessandro, Casto Di Bonaventura, Ermanno Di Bonaventura, Gian Piero Farru, Rosa Franco, Claudio Latino, Giampiero Licinio, Maria Luisa Lunghi, Silvio Magliano, Emilia Muoio, Ivan Nissoli, Katia Orlandi, Luigi Paccosi, Piero Petrecca, Giuditta Antonia Petrillo, Renzo Razzano, Attilio Rossato, Luigi Russo, Pierluigi Stefani, Leonardo Vita.
 
Il comitato esecutivo sarà composto da 7 persone, tra cui il presidente e i vicepresidenti. La nomina degli altri quattro membri avverrà nella prossima seduta del consiglio direttivo fissata per il 16 e 17 marzo. Nominati anche i componenti del collegio dei revisori – Ermete Dall’Asta, Giuseppe Merante e Adriano Propersi, e dei garanti – Elisabetta Bonagiunti, Emanuela Maria Carta, Stefano Iandiorio (presidente), Pasquale Lacagnina.
 
Lamberto Cavallari, nato nel 1971 ad Adria, è laureato in Economia e commercio presso l’Università di Bologna e svolge la professione di consulente del lavoro. È stato presidente della Croce Verde di Adria, in cui tuttora ricopre la carica di vicepresidente. Dal 2015 è membro della direzione nazionale dell'Anpas. Dal 2014 è presidente del Csv di Rovigo e dal 2016 coordinatore dei CSV del Veneto.
 
Per approfondimenti, visitare l'articolo pubblicato sul sito di CsvNet.