Una nuova guida per la Fidas

E' Luca Callegari il nuovo presidente della Fidas Polesana, associazione di donatori di sangue, che nelle scorse settimane è andata alle elezioni per rinnovare le cariche sociali. Al suo fianco, Mirko Mottaran e l'ex presidente Roberta Paesante.

Il nuovo consiglio direttivo, eletto dai soci dell'associazione, ha individuato in Luca Callegari il nuovo presidente provinciale, avendo ricevuto ben 242 preferenze su un totale di 497 schede votate. Callegari, del resto, ha già maturato esperienza a fianco di Roberta Paesante negli scorsi anni: classe 1981, è stato vicepresidente provinciale e, ancora prima, coordinatore del gruppo giovani.

Al suo fianco, come vicepresidente esterno, sarà Mirko Mottaran, classe 1989, che ha ricevuto ben 220 preferenze: già coordinatore del gruppo giovani, è un altro volto noto dell’associazione. Gli altri consiglieri eletti sono Roberta Paesante, che sarà vicepresidente vicaria, Gianfranco Marangon, confermato come tesoriere dell’associazione, Lucio Moretti, segretario, Gianluca Bettonte, Walter Piva, Umberto Zanellato ed Enrico Franzoso. Da evidenziare come il consiglio direttivo risulti composto per metà di volti nuovi, segnale di un rinnovamento fortemente cercato per dare energia ed entusiasmo all’associazione.

Sono stati eletti nel collegio dei revisori dei conti Cesare Dalla Vecchia, in veste di presidente, Pamela Greguoldo e Orlando Zaia. Infine, il collegio dei probiviri sarà composto da Maria Luisa Bedendo, come presidente, Angelo Crepaldi e Giuliana Finotti.