Volontariato all'estero con lo Sportello Via

Apre venerdì lo "Sportello Via!", primo servizio in provincia di Rovigo ad offrire informazione, orientamento e accompagnamento a chi intende provare un'esperienza di volontariato all'estero. Oltre allo sportello, prende il via un ricco calendario di corsi di formazione per imparare a candidarsi per un progetto all'estero, esercitare la lingua ed essere pronti a partire per un'esperienza di volontariato nel mondo.
I nuovi servizi e lo sportello Via sono frutto del progetto "Via! Volontari in Azione", nato dalla collaborazione tra Legambiente Veneto, Arcisolidarietà, Wwf e i circoli Auser di Rovigo e Ceregnano, con l'obiettivo di favorire anche in provincia di Rovigo un maggiore accesso ai progetti di volontariato non solo locale, ma soprattutto internazionale, con un occhio di riguardo verso i giovani, gli over 50.
"Intendiamo promuovere e diffondere la cultura del volontariato tra le fasce di popolazione che hanno maggiori difficoltà di accesso a queste opportunità - spiega Giorgia Businaro, presidente del circolo Legambiente di Rovigo - Giovani e over 50, in particolare, beneficiano di specifici programmi europei".
Lo sportello Via sarà aperto ogni venerdì dalle 15 alle 17, nella sede di Legambiente, in corso del Popolo, 276. Sarà il primo sportello in provincia di Rovigo a offrire informazioni e supporto concreto agli aspiranti volontari all'estero, per esperienze come il Servizio Volontario Europeo (Sve). Sarà possibile avere informazioni anche sul volontariato locale, regionale e nazionale. Lo sportello prevede anche un calendario di attività formative per agevolare la partecipazione, anche di chi è meno preparato, ai progetti di volontariato all'estero.
Si inizia il 10 febbraio con gli incontri linguistici, nelle sedi Auser di Ceregnano e Rovigo, per imparare e rafforzare l'inglese in vista di un'esperienza fuori confine. Non si tratta di corsi scolastici, ma di momenti studiati per esercitare l'inglese parlato in un ambiente amichevole e informale. Con il corso "Volontariato 2.0", invece, viene offerta formazione sull'utilizzo dei programmi di base per il computer (dal 20 febbraio all'Auser di Rovigo). Ad aprile, al laboratorio "La Formichina" di Rovigo, si tiene un breve corso di formazione per imparare a prepaprare le domande e i curricula per partecipare a programmi di volontariato internazionale. In maggio, in programma tre giornate di formazione al Csv di Rovigo per prepararsi a partire per altri paesi.
Il progetto prevede anche training internazionali in Germania, Francia e Spagna, scambi internazionali con il coinvolgimento delle associazioni locali e campi estivi in Europa.
Il programma completo dei corsi è disponibile nelle sedi di Legambiente o scaricabile in formato Pdf.

L'apertura dello sportello e le iniziative dei prossimi mesi sono state presentate l'1 febbraio in una conferenza stampa nella sede del Centro di Servizio per il Volontariato, con Giorgia Businaro (presidente circolo Legambiente Rovigo), Maria Rodriguez (Legambiente Veneto, responsabile sportello), Donata Tamburin (Arcisolidarietà Rovigo).

Allegati:

- Programma dettagliato Sportello Via! (formato .pdf)