Dalla contabilità al bilancio

Date
Sabato 31 marzo, ore 9.00-13.00, e giovedì 19 aprile 2012, ore 17.30-20.00

Durata: 8 ore

Motivazioni e finalità
La contabilità e l’amministrazione rappresentano spesso un problema per le Associazioni di volontariato. Gli adempimenti obbligatori sono comunque limitati e commisurati alla complessità delle attività. Tra questi, il principale è senz’altro il bilancio economico che deve essere approvato dall’assemblea dei soci entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio.
Il corso intende offrire tutte le informazioni in materia di contabilità e accompagnare le associazioni nella redazione del bilancio economico.

Obiettivi specifici
1. Accompagnare le Associazioni alla redazione del bilancio economico;
2. Fornire un modello semplificato di rendiconto e di bilancio economico;
3. Risolvere e chiarire i principali problemi ed i dubbi sugli eventi amministrativi critici delle Associazioni;

Programma e contenuti
- La contabilità degli enti non profit e gli obblighi di legge per il volontariato;
- Le diverse forme di contabilità;
- Registrazione e libri contabili;
- La gestione amministrativa di eventi ed attività specifiche;
- Modelli e dichiarazioni fiscali: F24, 770, ecc;
- La rendicontazione economica: bilancio e rendiconto;
- I principi generali di trasparenza e chiarezza;
- Bilancio di cassa e di competenza: limiti e vantaggi;
- Stato patrimoniale e conto economico;
- Le operazioni tipiche delle organizzazioni di volontariato.
- Richiamo dei concetti base "ragionieristici" e dei criteri contabili per un’Associazione;
 
Destinatari
Il corso si rivolge alla persona incaricata dal Presidente a presidiare la contabilità nell’Associazione: responsabili delle attività amministrative, tesorieri, ecc. Non sono richieste particolari competenze di base ma la conoscenza reale dei problemi riscontrabili nella gestione di una Associazione.

Metodologia didattica
Il corso avrà un approccio pratico con la presentazione di casi ed esercitazioni concrete. I partecipanti sono invitati a produrre quesiti e problemi sulle proprie attività specifiche.

Docente
Federica Lerin, ragioniera commercialista

Iscriviti >