Più detrazioni per le donazioni alle Onlus

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge 6 luglio 2012 n. 96 sulla base della quale le detrazioni per le donazioni alle Onlus passano dal 19% al 24% per l'anno 2013 e al 26% dal 2014.

Pertanto, dal 2013 le donazioni alle Onlus saranno detraibili in una quota più alta ed equiparata a quella per le erogazioni liberali ai partiti. L’articolo 15 estende le nuove percentuali fissate per le erogazioni liberali in favore di partiti e movimenti politici a quelle effettuate nei confronti di Onlus e di iniziative umanitarie, religiose o laiche, gestite da Fondazioni, Associazioni, Comitati ed enti individuati con Dpcm, nei Paesi non Ocse. Il limite massimo annuo su cui calcolare la detrazione resta fissato a 2.065 euro, mentre è confermato che il versamento dell’erogazione va effettuato tramite banca, ufficio postale o altri sistemi di pagamento tracciabili: carte di debito, di credito, prepagate, ecc. La detrazione è consentita a condizione che il versamento delle erogazioni sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall'articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e secondo ulteriori modalità idonee a consentire all'Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli, che possono essere stabilite con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze da emanare ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

Altre informazioni e approfondimenti su:
- www.vita.it
- www.diritto24.ilsole24ore.com
- www.fiscooggi.it