In 150 a "Due passi per l'Emilia"

Passeggiata a Sarzano, 29 luglio 2012- Foto di Andrea FusaroHanno partecipato quasi 160 persone, domenica 29 luglio, alla passeggiata non competitiva promossa dal gruppo spontaneo "Gli amici di Sarzano" nella frazione di Rovigo. Sotto il sole cocente, lungo un percorso di circa 4 km, i partecipanti hanno percorso le vie di Sarzano dalla chiesa, dove si è tenuta la messa all'aperto, per proseguire lungo alcuni terreni sterrati, destinati ad ospitare la futura pista ciclabile di collegamento con il centro cittadino.

La passeggiata, segnata dallo slogan "Facciamo 2 passi avanti dopo 2 mesi?" ha avuto così un duplice scopo: da un lato riportare l'attenzione sul dramma delle popolazioni emiliane colpite dal sisma di maggio. "Gli amici di Sarzano", infatti, si sono uniti per dare vita a iniziative di solidarietà per l'Emilia, raccogliendo fondi e consegnando materiali agli abitanti di San Possidonio, nel modenese. In questi giorni sono presenti con uno stand alla fiera di Santa Margherita a Sarzano e al concerto di Emma Marrone a Rosolina, il 31 luglio.

Il secondo obiettivo dell'iniziativa è stato riportare l'attenzione sulla mancanza di un collegamento ciclabile sicuro con la città, che metterebbe in sicurezza i pedoni e ciclisti che oggi percorrono viale Tre Martiri in mezzo al traffico. I manifestanti hanno percorso i terreni su cui dovrebbe sorgere la nuova ciclabile, grazie alla disponibilità dei proprietari, fino al sottopassaggio chiuso all'altezza di via Maffei. I lavori della ciclabile sono stati interrotti nel 2010. I partecipanti chiedono che anche sulla viabilità ciclabile siano fatti "passi avanti" dopo anni di attesa.

La passeggiata è stata realizzata da "Gli amici di Sarzano" in collaborazione con il gruppo comunale di Protezione Civile di Rovigo. Per maggiori informazioni: tel. 348.7217058 (Paolo Simonetta) - gliamicidisarzano@libero.it - www.facebook.com/gliamicidisarzano

Foto di Andrea Fusaro. Altre foto della manifestazione qui.