Finanziare l’associazione

Date
Lunedì 14 e 28 aprile 2014, ore 17.30-19.30

Motivazioni e finalità
Le risorse pubbliche tradizionali e quelle relative ai molteplici bandi che hanno finanziato le associazioni negli ultimi decenni sono state fortemente ridimensionate. Ed in molti casi azzerate. Esiste però, quasi inesplorato per le associazioni locali, un “mercato delle donazioni” perlopiù monopolizzato dalle grandi associazioni nazionali e internazionali. Anche in periodi di crisi, un cittadino italiano su tre effettua una donazione. Come per il 5 per mille, chi ha maggiore visibilità, strumenti e capacità raccoglie la gran parte delle risorse.
Esistono molteplici possibilità di finanziamento anche per le piccole associazioni in grado valorizzare la propria rete relazionale, migliorare e professionalizzare le modalità di ricerca e di raccolta dei fondi.

Obiettivi specifici
1. Costruire un piccolo laboratorio in grado di identificare i problemi finanziari più rilevanti delle Associazioni
2. Suggerire percorsi e strumenti concreti per raccogliere fondi
3. Individuare strategie possibili, sentieri di sviluppo ed esempi di successo.

Programma e contenuti
- Check up dell’associazione
- La “buona causa”
- La mappa relazionale
- Il data base donatori
- Coinvolgere gli interlocutori alla propria causa
- Come chiedere soldi
- La lettera per raccogliere fondi
- Quando chiedere
- Organizzare eventi di raccolta fondi
- Presentazione di casi concreti ed esercitazioni

Destinatari
Il corso si rivolge prevalentemente ai dirigenti vecchi e nuovi delle Associazioni della provincia di Rovigo.

Metodologia didattica
Il corso ha un carattere meramente introduttivo per la vastità del tema. Ha un approccio operativo fondato sui casi ed i problemi concreti delle Associazioni.
Il CSV s’impegna a seguire ed accompagnare alcuni dei progetti associativi più significativi, anche successivamente alla conclusione del corso.

Docente
Luca Dall’Ara, direttore Csv di Rovigo.
 
Iscriviti >