Il Csv finanzia 20 progetti formativi

Il Consiglio direttivo ha finanziato 20 nuovi corsi di formazione delle associazioni rivolti a nuovi volontari. Si tratta di un’opportunità di reclutamento, formazione, aggiornamento e qualificazione che coinvolgerà un migliaio di volontari in tutto il territorio provinciale.

Questi i settori: assistenza alla persona, sanità, ambiente, cultura, soccorso e solidarietà internazionale. Fra i progetti maggiormente innovativi quelli rivolti alle “sentinelle ambientali” nelle oasi, l’assistenza ai malati oncologici, il fund raising e la clownterapia. Sono 20 le Associazioni capofila, ma la rete progettuale coinvolge 71 partner. E' formata da altre associazioni, Caritas, Enti locali, Istituti scolastici, Ulss, ecc.

La formazione impegnerà 137 volontari e svariati docenti qualificati, alcuni anche di livello universitario. 1.000 i destinatari stimati tra nuovi volontari e coloro interessati a qualificarsi ed aggiornarsi. Il valore complessivo dei progetti è di oltre 40.000,00 euro. Il finanziamento del Csv ammonta a 26.500,00 euro.

Solo per citare alcuni esempi, due le nuove associazioni, entrambe operanti sui tema delle dipendenze, che propongono attività formative per la prima volta: AMA Polesine e NIHAL Onlus. La prima si propone di formare nuovi volontari per il mutuo aiuto nelle patologie del gioco d’azzardo, la seconda sulle dipendenze a 360 gradi. Il Wwf intende coordinare i volontari impegnati nella gestione delle oasi naturalistiche e formare sentinelle ambientali. La Lega italiana di lotta ai tumori sta lavorando con numerose associazioni alla formazione dei volontari in ambito oncologico. Legambiente ed Arcisolidarietà propongono la formazione dei volontari per la raccolta fondi e la ricerca di nuovi volontari. L’Associazione Dottor Clown forma ed aggiorna i volontari che operano nelle corsie di Ospedale e Case di riposo. Smile Africa punta sulla comunicazione per migliorarsi e rafforzare le attività.

Allegati:
- Elenco progetti (formato .pdf)