Natale con chi è più fragile

Come ogni anno Comunità di Sant’Egidio si impegna a regalare il Natale a chi è più povero e fragile, raccogliendo doni per anziani, senza fissa dimora, famiglie in condizioni di difficoltà economica. I modi per aiutare sono molti e diversificati. È possibile donare cibo (pandori e panettoni, cibi tipici delle feste, ma anche pasta e riso, cibi in scatola e a lunga conservazione, alimenti per bambini, …), donare regali (sciarpe, guanti e berretti, maglie, calzini, sacchi a pelo, ombrelli, thermos, prodotti per l’igiene personale, giocattoli, …) e mettere a disposizione il proprio tempo per distribuire i doni e preparare i festeggiamenti (nel rispetto delle normative anti-Covid). Per sapere come fare, dal 4 all’11 dicembre è possibile partecipare ad alcuni incontri on line che, oltre a fornire informazioni pratiche, aiuteranno a scoprire il senso del Natale insieme ai più poveri.

Per iscrizioni: https://forms.gle/E5uhtaYwnpAsAiRp7