Concorso fotografico "I Doni della Natura"

doni-della-natura-fidas

Dopo la grande partecipazione della scorsa edizione, torna anche quest’anno il concorso fotografico organizzato da Fidas Polesana e aperto a tutti, donatori e non, per promuovere il dono del sangue e la solidarietà in senso più ampio.

Entusiasta il presidente Luca Callegari «L’anno scorso è stata una gradita sorpresa scoprire che tanti come noi avevano il desiderio di osservare e condividere immagini di bellezza, di pace, di speranza per uscire da un periodo tanto difficile e inaspettato. Per questo crediamo che ci sia ancora la voglia di misurarsi con altri appassionati di fotografia per dedicarci a “I doni della natura”, che spesso sono sotto gli occhi di tutti e noi siamo troppi distratti per notare».

Le foto più belle andranno a comporre il tradizionale calendario associativo nell’edizione 2022.

PER SCARICARE IL BANDO E LA SCHEDA DI PARTECIPAZIONE QUESTO È IL LINK

REGOLAMENTO

Scopo del concorso

Scopo del concorso è propagandare il messaggio della donazione del sangue e del dono in generale come gesto di grande valore etico e morale, compiuto con generosità e anonimamente per dare un aiuto concreto a chi soffre, il dono inteso come gesto che porta speranza al ricevente e gioia al donatore, che avvicina idealmente persone lontane con il legame della solidarietà.

Le migliori immagini verranno utilizzate per comporre il calendario FIDAS del 2022, che verrà poi distribuito gratuitamente nelle scuole, nelle parrocchie, nei gruppi sportivi, negli esercizi commerciali e negli uffici del territorio polesano, con ampia visibilità.

Tema del concorso

Il tema del concorso è “I doni della natura”: dopo un lungo periodo di isolamento e tuttora in presenza di norme di comportamento che ci vengono raccomandate per tutelare la salute di noi stessi e di chi ci circonda, si fa sentire un rinnovato desiderio di ottimismo, di gioia di vivere, di speranza verso il futuro, partendo dall’apprezzamento delle piccole cose, dalla gratitudine, dalla percezione di ciò che renda bella la vita di tutti giorni: la visione della natura, dei suoi colori, della sua maestosità, della vita che è continuata e che continua, vissute come un DONO: bellezza del donare, bellezza del ricevere.

Il concorso fotografico è aperto a tutti, donatori e non donatori, principianti e non.

Opere ammesse

Ogni autore potrà partecipare al concorso inviando un numero massimo di 2 (due) immagini.

Sono ammesse immagini esclusivamente a colori, eseguite in orizzontale con qualsiasi mezzo fotografico, realizzate e trasformate in file digitali in formato JPG in qualità stampabile con la massima risoluzione dpi.

Modalità di partecipazione

I file delle immagini vanno inviati all’indirizzo e-mail concorsifidas@gmail.com indicando nell’oggetto: “Partecipazione al concorso I doni della natura”.

Dovranno inoltre essere indicati:

nome e cognome, titolo della foto completo e numero di telefono, oltre che la scheda di partecipazione debitamente compilata e sottoscritta.

Il termine ultimo per il ricevimento del materiale è il 1° OTTOBRE 2021, pena l’esclusione dal concorso.

Le foto partecipanti non dovranno essere né essere state pubblicate sui social o su siti internet prima della data di presentazione del calendario FIDAS 2022: l’organizzazione si riserva la facoltà di escludere la foto selezionata in caso di trasgressione da parte del partecipante.

Iscrizione al concorso

La partecipazione al concorso è gratuita; con la partecipazione al concorso mediante invio del materiale e della scheda di iscrizione, il presente regolamento si considera accettato integralmente.

Diritti d’autore

Ogni autore partecipante deve essere in possesso di tutti i diritti sulle immagini fotografiche spedite ed è personalmente responsabile di quanto oggetto delle opere presentate. I diritti relativi alle opere presentate restano in proprietà agli autori, tuttavia, l’organizzazione si riserva i diritti di utilizzazione delle opere pervenute a scopo divulgativo, promozionale, didattico e culturale. L’organizzazione si riserva inoltre la possibilità di realizzare materiale cartaceo, audiovisivo e multimediale da destinare senza limiti di tempo, ad attività senza scopo di lucro, quali proiezioni in proprie manifestazioni o eventi pubblici, nelle scuole o presso altre associazioni, ovvero in rassegne culturali e propagandistiche.

L’autore autorizza inoltre la proiezione e/o la diffusione sui media dell’opera, in toto o in parte, per gli scopi promozionali e divulgativi della manifestazione e ne autorizza la pubblicazione senza pretendere alcun compenso.

Da parte dell’organizzazione sarà garantita la citazione dell’autore in occasione della pubblicazione di ogni opera.

Con l’invio delle opere ciascun autore autorizza espressamente il trattamento dei propri dati con mezzi informatici e cartacei da parte dell’organizzazione, esclusivamente per lo svolgimento delle finalità del progetto e della pubblicazione e promozione del calendario FIDAS 2022.

Giuria

La giuria che valuterà gli elaborati sarà resa nota al momento della pubblicazione del calendario FIDAS 2022 e il giudizio che esprimerà sarà insindacabile.

Selezione

Gli autori delle fotografie selezionate saranno resi noti in occasione della pubblicazione del calendario FIDAS 2022, in data che verrà comunicata con congruo anticipo.