La lotta alla povertà può fare un salto di qualità con un welfare capace usare le risorse in modo efficace ed aiutando le persone povere ad uscire dalla povertà. Venerdì 20 settembre 2013 l'incontro con il direttore della Fondazione Zancan, Tiziano Vecchiato.

In Veneto sono presenti 28.898 enti non profit, il 9,6% del totale nazionale. Sono soprattutto associazioni, attive negli ambiti della cultura, sport e attività ricreative, assistenza sociale e della protezione civile. Il censimento Istat 2011 conta oltre 466.000 volontari.

Lunedì 9 settembre, alle 18.00 nella sede del Csv in viale Tre Martiri, 67 firma degli "accordi di progettazione" con le associazioni promotrici dei progetti finanziati con il bando 2013. Nel corso dell'incontro saranno presentati i 23 progetti finanziati.

Il volontariato del futuro si dovrà adattare ai mutamenti sociali, sapere incidere nell'immaginario culturale e rivendicare la propria autonomia da altre istituzioni. Questi i temi principali del convegno "Il futuro del volontariato", il 31 agosto 2013 ad Adria.

Dal 5 agosto 2013 il Csv di Rovigo inizia il trasferimento nella nuova sede in viale Tre Martiri, 67/F. La nuova sede sarà pienamente operativa a partire dal 19 agosto, con nuovi spazi e servizi a disposizione delle associazioni del territorio.

Sono 23 i nuovi progetti di innovazione sociale finanziati dal Csv con il bando 2013. Sono promossi da Associazioni di volontariato della provincia di Rovigo. Lunedì 9 settembre, nella sede di viale Tre Martiri, 67 sarà sottoscritto l'accordo di progettazione.

Le associazioni che nel 2012 hanno erogato compensi soggetti a ritenuta d’acconto, per lavoro dipendente, parasubordinato, autonomo o per prestazioni occasionali, devono presentare il modello 770 e in alcuni casi anche la dichiarazione IRAP.

Sabato 20 luglio 2013, a partire dalle 9.30 al Bagno Primavera di Rosolina Mare, "Csv on the beach! Fare volontariato, per sè e per gli altri", incontro sul volontariato giovanile promosso dal Csv di Rovigo, nell'ambito del festival "Voci per la Libertà".

Lunedì 27 maggio e 10 giugno 2013, dalle 17.30 alle 20.00, corso sull'ideazione e realizzazione di progetti per le organizzazioni di volontariato. E' indicato per le associazioni interessate a partecipare ai bandi di progettazione in scadenza il 28 giugno 2013.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli elenchi provvisori dei soggetti che hanno chiesto di accedere al beneficio del 5 per mille 2013. Entro il 20 maggio le Associazioni possono richiedere la correzione di eventuali errori. Elenchi aggiornati dal 27 maggio.

Pagine

Doppio incontro, sabato 25 novembre, per i partecipanti al percorso "Scrittori e non..." dell'associazione Attive Terre. Nella prima parte, si è parlato del museo della Cattedrale di Adria. Nella seconda parte, la conversazione con la maestra Nedda Zagato.

“Questa volta parliamo noi”. L'associazione Parkinson Rovigo dà voce ai malati, ai loro familiari, alle persone che vivono in prima persona la malattia, in occasione del convegno annuale, che si terrà il 25 novembre 2017 all'Accademia dei Concordi a Rovigo.

E' dedicato al tema del lavoro, il nuovo calendario della Fidas, l'associazione di donatori di sangue, particolarmente radicata ad Adria e nel basso Polesine. Le fotografie di Paolo Cominato raccontano, di mese in mese, la vita quotidiana di chi dona.

Si conclude un mese di intenso lavoro per l'Andos. Il mese di ottobre, battezzato "Mese rosa" e dedicato alla prevenzione, ha registrato la realizzazione di 16 convegni con medici ed esperti in tutta la provincia e oltre 500 visite gratuite al seno in 19 ambulatori.

Anche quest’anno l’associazione Attive Terre sostiene la Giornata Nazionale degli Alberi con due iniziative: sabato 18 novembre 2017, alle 9.00 alle scuole medie "Marino Marin" di Adria, e mercoledì 22 novembre, alle 14.30 alle scuole primarie di Papozze.

Riprende l'attività di sensibilizzazione della Fidas Polesana nelle scuole guida del territorio bassopolesano. Circa 15 volontari incontrano i ragazzi per parlare della donazione di sangue. L'anno scorso quattro autoscuole hanno ospitano dieci incontri.

Quinto incontro per il corso "La cassetta degli attrezzi", di nuovo con Antonella Turri, che ha parlato dei libri e della lettura come strumenti per aiutare a vivere meglio, favorire la socializzazione, creare comunità. Ultimo appuntamento sabato 4 novembre.

Diventare donatori è un gesto che vale la vita: l'importanza di essere un dono per gli altri è il messaggio inviato domenica 29 ottobre 2017 alla città dalla Festa dei donatori Avis e Aido di Rovigo. Premiati i vincitori del concorso "Essere un dono".

Penultimo incontro, sabato 28 ottobre 2017, per il corso "La cassetta degli attrezzi" dell'associazione Attive Terre, per imparare ad aiutare chi soffre o è in difficoltà, attraverso progetti legati alla lettura. E' la seconda di due lezioni curate da Antonella Turri.

Ben 257 donatori di sangue rodigini riceveranno un riconoscimento per il loro impegno gratuito, durante la giornata di festa organizzata dall’Avis e dall’Aido di Rovigo, domenica 29 ottobre 2017, dalle 17.30 alla Pescheria Nuova, in corso del Popolo.

Pagine