"Venti anni di servizio" è il libro che ripercorre la storia dei Csv italiani dal 1997 ad oggi, realizzato da CsvNet, il coordinamento nazionale dei centri. Presentato alla Camera dei Deputati il 18 maggio, è scaricabile anche on line.

La Regione Veneto ha pubblicato l’Avviso pubblico per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da organizzazioni di volontariato e da associazioni di promozione sociale, iscritte ai Registri regionali. Scadenza: 16 luglio 2018.

La Legge di Bilancio 2018 ha introdotto il divieto di erogare le retribuzioni ed i compensi con denaro contante, anche quando si tratta di acconti. Sono consentite, dunque, solo modalità di pagamento tracciabili, quali bonifici, assegni, pagamenti elettronici.

Con la fine dell'anno scolastico, si conclude anche l'attività del Centro servizi volontariato nelle scuole superiori e con i gruppi di giovani del territorio. Oltre trecento i giovani incontrati e 18 le associazioni coinvolte nei laboratori in 7 scuole medie e superiori.

Anche quest'estate il Csv propone esperienze di volontariato brevi ai giovani, agli studenti, ma anche agli adulti che vogliono approfittare del maggiore tempo libero. L'impegno o il periodo si possono concordare liberamente con l'associazione.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli elenchi permanenti dei beneficiari del 5 per mille. Si possono verificare e comunicare alla Direzione regionale eventuali errori o variazioni nell'elenco sul sito dell'Agenzia delle Entrate, entro il 20 maggio 2018.

Dall’11 al 13 maggio 2018 a Lucca si svolge il Festival del Volontariato, tre giorni di incontri e iniziative, dal titolo "Mettiamoci scomodi". Ben 25 convegni con 100 relatori dedicati ai temi d'attualità, tra cui la Riforma del Terzo Settore.

Fino al 14 maggio è possibile presentare proposte per il progetto "#tuttamialacittà", che prevede workshop sul tema della rigenerazione urbana e un percorso di co-progettazione aperto ad associazioni o gruppi che vogliano realizzare iniziative in questo ambito.

Oltre 1.300 associazioni sono state raggiunte dai servizi del Csv nel 2017. Tra i più richiesti, al primo posto il servizio di consulenze (275) curato dagli operatori, ma anche i seminari di formazione, seguiti da 254 volontari. In crescita i servizi di comunicazione.

Venerdì 11 maggio 2018, alle 21.00 alla biblioteca comunale di Porto Viro, "Innovazione sociale: la riforma del Terzo Settore", convegno promosso dal Comune di Porto Viro - Assessorato all’Associazionismo. Interviene Lamberto Cavallari, presidente del Csv.

Pagine

Un concerto speciale, quello promosso il 23 febbraio dal laboratorio “Le farfalle” di Pianeta Handicap a Castelmassa. A "Radio Volontariato" raccontiamo questa esperienza all’insegna dell’arte, della creatività e della valorizzazione delle diversità.

Sabato 9 febbraio 2019 in decine di farmacie di tutta la provincia di Rovigo saranno presenti i volontari del Banco Farmaceutico, per raccogliere farmaci da banco da donare ad associazioni ed enti che assistono le persone più povere.

Prosegue anche in febbraio il corso per aspiranti volontari dell'emporio della solidarietà di Ca' Venier a Porto Tolle, condotto dallo psicologo Aldo Terracciano. E' realizzato nell'ambito della co-progettazione per l'area povertà del Csv di Rovigo.

La Fidas nazionale, in vista del sessantesimo anniversario dalla fondazione, promuove un concorso rivolto alle scuole, per sensibilizzare i più giovani sul tema della donazione e a propagandare il messaggio del dono. Scade il 31 gennaio 2019.

La Giornata della Memoria è occasione non solo per commemorare le vittime dei lager nazisti, ma anche per informarsi, approfondire, conoscerne le cause. Sono molte le associazioni che in questi giorni stanno promuovendo incontri ed eventi.

I volontari dell'associazione Artinstrada lanciano una campagna di crowdfunding per sostenere "TENdone 2019", l’evento di giocoleria, arte di strada, musica, sociale, che occuperà il centro storico di Adria dal 14 al 16 giugno 2019.

Martedì 22 gennaio 2019, alle 21.00 nella sede della Croce Blu di Gaiba, inizia il corso di primo soccorso per diventare volontari soccorritori in ambulanza. Il corso si articola in 10 lezioni, tra momenti teorici ed esercitazioni pratiche, con un tirocinio finale.

Prende il via dal 19 gennaio 2019 la possibilità di donare il sangue il sabato con la prenotazione di un appuntamento al centro trasfusionale. La sperimentazione, nata su impulso di Avis provinciale e Fidas Polesana, riguarda per il momento solo Adria.

"Come immaginate la vostra città?" Da questa domanda nasce il nuovo calendario della scuola di italiano "Vivere in Italia" della Caritas diocesana. Lo raccontiamo nell'ultima puntata dell'anno di "Radio Volontariato", in onda su Radio Kolbe.

E' Luca Callegari il nuovo presidente della Fidas Polesana, associazione di donatori di sangue, che nelle scorse settimane è andata alle elezioni per rinnovare le cariche sociali. Al suo fianco, Mirko Mottaran e l'ex presidente Roberta Paesante.

Pagine