Da tempo le associazioni di Rovigo rispondono alla scomparsa del cinema in centro, proponendo cineforum per riscoprire pellicole di qualità e affrontare temi sociali e d’attualità. Ecco i principali cineforum in programma in città nel 2012.

Lunedì 12 marzo, alle 17.30 alla Casa Sant'Andrea in via Sichirollo a Rovigo, sarà presentato l'undicesimo dossier Caritas-Fondazione Zancan "Poveri di diritti. Povertà ed esclusione sociale in Italia". L'incontro apre il ciclo di formazione per volontari dell'accoglienza.

Per celebrare l'8 marzo, Giornata internazionale della donna sono in programma incontri culturali, dibattiti, eventi artistici, film, mostre e molto altro. Ecco i principali eventi promossi dalle associazioni in provincia di Rovigo.

Crescono i nuovi iscritti, soprattutto giovani, ma calano le donazioni. L'assemblea annuale dell'Avis comunale di Rovigo ha tracciato una sintesi dell'anno appena trascorso e approvato il bilancio 2012. Sono 96 i nuoi ingressi nell'associazione, che conta 1.892 soci.

Inizia il 6 marzo il corso per mediatori culturali promosso dal Centro Documentazione Polesano Onlus in collaborazione con la Provincia di Rovigo e l'Università di Padova. Il corso è gratuito. Iscrizioni entro l'1 marzo 2012.

A fine febbraio si conclude la campagna "L'Italia sono anch'io", promossa da una rete di associazioni italiane, per sostenere due nuove proposte di legge sulla cittadinanza e sul diritto di voto amministrativo. L'obiettivo è 50.000 firme.

La Cooperativa Sociale “Porto Alegre” e l’Associazione “La Fionda di Davide” con Legambiente Rovigo, Wwf Rovigo e Associazione Scuola di Quartiere organizzano un corso di formazione per aspiranti agricoltori urbani. Inizia il 25 febbraio 2012 a Rovigo.

Oltre 130 volontari delle 14 associazioni e gruppi organizzati si sono incontrati alla prima Festa del volontariato di Gavello. Nel corso della serata è stato presentato il sito della Rete Civica, realizzato con il Csv, che presenta tutte le realtà di volontariato locali.

Nasce la sezione di Pianeta Handicap ad Adria, con l'obiettivo di organizzare un nuovo laboratorio di manualità per ragazzi disabili. Una quindicina i soci che hanno dato fondato giovedì la nuova realtà di volontariato.

La Lilt - Lega italiana lotta ai tumori entra nelle scuole con il gioco-racconto "Che mi combini Tommaso...", ideato per sensibilizzare i bambini sulle problematiche legate all'abuso di alcolici. Il progetto è finanziato dal Csv. Coinvolgerà 6.000 bambini di 29 istituti.

Pagine