Il Consiglio direttivo ha finanziato 20 nuovi corsi di formazione delle associazioni rivolti a nuovi volontari. Si tratta di un’opportunità di reclutamento, formazione, aggiornamento e qualificazione che coinvolgerà un migliaio di volontari in tutto il territorio provinciale.

Mercoledì 25 febbraio 2015, la 12^ Commissione Affari Sociali della Camera ha approvato gli articoli 2 e 3 del disegno di legge delega per la Riforma del Terzo Settore. Tra le materie degli articoli, la riforma del Centri di servizio per il volontariato.

L’Agenzia delle Entrate ha approvato la Certificazione Unica “CU 2015”, per certificare redditi di dipendenti e collaboratori. Il Csv offre un servizio di supporto e invio dei modelli richiesti, solo per le Odv che non hanno dipendenti o assimilati.

Sabato 9 e domenica 10 maggio 2015 a Roma, autoconvocazione del Volontariato italiano promossa dalle principali reti del Terzo Settore per dare voce e visibilità alle migliaia di piccole e grandi organizzazioni che operano in Italia.

Il Csv propone ai giovani 18-35 anni la possibilità di fare uno stage, anche di breve durata, in associazioni della provincia di Rovigo, per acquisire nuove competenze e affinare quelle già esistenti. Il 10 marzo 2015, incontro di presentazione.

Il Csv ha elaborato un questionario per raccogliere informazioni e proposte per il programma di attività ed i servizi del 2015, coerentemente con i bisogni delle Associazioni. L’esito delle risposte sarà presentato nella prossima assemblea dei soci.

Lamberto Cavallari della Croce Verde è il nuovo presidente dell’Associazione Polesine Solidale e del Csv. Vicepresidente sarà Gabriele Bellesia (Admo), mentre il ruolo di Tesoriere è stato affidato a Massimiliano Antonioli (Avis).

Gli auguri del presidente uscente, Remo Agnoletto, dopo un triennio alla guida del Csv, decine di incontri in tutto il territorio provinciale e le ultime elezioni, che hanno visto l'interesse e l'ampia partecipazione del volontariato polesano.

E' on line il nuovo bando per progetti di formazione rivolti ai volontari delle associazioni. Possono presentare domanda le Organizzazioni di volontariato della provincia di Rovigo. La scadenza per presentare le domande è il 30 dicembre 2014.

Hanno votato i rappresentanti di 119 associazioni alle elezioni del 13 dicembre 2014, in cui sono stati scelti gli organi sociali dell'Associazione Polesine Solidale, ente gestore del Csv. Nel consiglio direttivo molti volti nuovi e molti giovani.

Pagine

Nei giorni 4, 8, 9, 10 e 11 dicembre 2016, presso il negozio Ex Cesarina, di fronte alla chiesa di Guarda Veneta, l'Avis di Guarda Veneta organizza un mercatino solidale con specialità del territorio. Il ricavato sarà devoluto ai terremotati di Norcia.

A chi cerca un’idea diversa per un regalo di Natale o per una bomboniera, l’associazione Pianeta Handicap apre le porte del laboratorio di ceramica a Rovigo. Appuntamento domenica 4 e 11 dicembre 2016, dalle 15.00 alle 19.00.

Sabato 3 e domenica 4 dicembre 2016, la Lega Anti Vivisezione (Lav) scende in piazza anche a Rovigo per sostenere il disegno di legge che prevede la graduale dismissione degli animali nei circhi e presentare le proprie proposte.

Dal 2 al 4 dicembre 2016 il Cen.Ser di Rovigo accoglie la quindicesima edizione di "Strenne di Natale", il salone del regalo natalizio. Presenti anche gli stand di 22 Associazioni, con molte idee per un regalo di Natale solidale.

Martedì 29 novembre 2016, dalle ore 20.00 all'istituto alberghiero "Cipriani" di Adria, serata curata dai ragazzi e dalle ragazze dell'associazione, che prepareranno e serviranno in tavola un menù a base di sapori della tradizionale cucina polesana.

Sabato 26 novembre 2016, in 65 punti vendita della provincia di Rovigo, sarà possibile acquistare e donare alimenti per i più bisognosi, per la ventesima Giornata della Colletta Alimentare. Mille volontari coinvolti in Polesine.

Venerdì 25 novembre 2016 è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un fenomeno ancora preoccupante, come testimoniano i dati del Centro Antiviolenza della provincia di Rovigo. In un anno ha seguito 56 donne, molte giovani.

Si è tenuta mercoledì 16 novembre 2016, all'interno della sala Gran Guardia, la cerimonia di consegna del ricavato del “Mercatino dei piccoli”, organizzato durante la fiera d'ottobre. 2.091 euro la somma consegnata alla Lilt di Rovigo.

Il logo dell'Aido esposto in quasi 50 comuni della provincia, per ricordare come la scelta di donare gli organi può salvare molte vite. Per tutto novembre è attiva la campagna promossa dall'Associazione, con il sostegno del Csv di Rovigo.

Martedì 22 novembre 2016 termina il ciclo di laboratori del progetto “La differenza non è una sottrazione” dell’associazione Ramatnal, rivolto a giovani italiani e stranieri, affinché diventino promotori e protagonisti di iniziative artistiche e culturali locali.

Pagine