Obbligo di trasparenza per le associazioni

Il 30 giugno 2019 è il termine ultimo per pubblicare sul proprio sito web o su altro portale digitale le informazioni sulle erogazioni pubbliche ricevute. L'obbligo vale per le Associazioni, le fondazioni, le Onlus, le associazioni di tutela ambientale, le associazioni dei consumatori e degli utenti rappresentative a livello nazionale, ma anche per le cooperative sociali che svolgono attività a favore degli stranieri.

La scadenza è quella indicata nel "Decreto Crescita" (clicca qui per approfondire), che richiede di rendere note le informazioni relative a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura (ad esempio la messa a disposizione di un edificio pubblico a titolo gratuito). L'obbligo riguarda le erogazioni effettivamente avvenute nell'esercizio finanziario precedente.