Come promuovere il 5 per mille

Nelle prossime settimane i contribuenti italiani inizieranno a preparare la dichiarazione dei redditi e dovranno scegliere un’associazione a cui destinare il 5 per mille dell’Irpef.
Oltre alle grandi organizzazioni nazionali, nel nostro territorio sono numerose le associazioni di volontariato che possono realizzare progetti importanti con questa forma di contributo. Ma per riuscire ad attirare l’attenzione dei potenziali donatori, occorre avere una strategia.

Quanto intendete raccogliere
A monte di tutto, vale la pena di stimare quanto pensate di poter raccogliere. Questo vi darà la possibilità di decidere come utilizzare i fondi raccolti e quali strumenti utilizzare per promuovere il 5 per mille (che hanno efficacia e costi differenti tra loro).

Finanziare un progetto
I fondi che raccoglierete con il 5 per mille sosterranno un progetto preciso (che andrà poi rendicontato). Presentatelo ai potenziali donatori, in modo chiaro e dettagliato: come verranno usati i soldi che raccoglierete? Che cosa concretamente sarà realizzato?

I contenuti
Scrivete in modo semplice, chiaro, evitate il linguaggio tecnico, andate al sodo di ciò che intendete comunicare. Fate percepire la concretezza di ciò che fate e l’utilità che ha. Ma ricordate anche di far capire a chi vi sostiene quanto è importante il suo contributo.
Oltre alle parole, è fondamentale usare le immagini: immagini belle, che consentano di toccare con mano ciò che fate.

A chi rivolgersi
Ovviamente ai contribuenti, ma anche e soprattutto a tutti coloro che potrebbero essere interessati a sostenere il vostro progetto. Provate a immaginare un “profilo” dei vostri sostenitori e i contesti in cui potreste più facilmente incontrarli.

Che strumenti utilizzare
Scegliete gli strumenti che sapete utilizzare meglio. Inutile essere presenti su tutti i social network, senza usarli adeguatamente. Piuttosto, utilizzate solamente Facebook. E’ utile avere un sito in cui presentate le vostre attività (aprire e gestire un sito, dal punto di vista tecnico, oggi è molto semplice). Utilissimo un volantino o, meglio ancora, un biglietto da visita in cui indicherete il codice fiscale dell’associazione.

Che canali utilizzare
Lo strumento più potente sono le vostre relazioni. Inviare un’e-mail o, meglio ancora, un sms ad amici, conoscenti e sostenitori può essere anche più efficace di una campagna su Facebook. Alla fine, ciò che funziona più di ogni cosa, è il passaparola.

Gratificare i donatori
Avete già raccolto donazioni tramite il 5 per mille negli anni precedenti? Ringraziate i vostri donatori. Con l’occasione, illustrate i risultati concreti che avete ottenuto con quei fondi.

Per informazioni e supporto, le associazioni della provincia di Rovigo possono chiedere una consulenza al Csv: tel. 0425.29637 - news@csvrovigo.it