Raccolta beni di prima necessità della Croce Rossa

La Croce Rossa Italiana raccoglie  beni di prima necessità che possono essere utili nelle strutture di accoglienza per le persone sfollate dopo il terremoto del 24 agosto 2016 in centro Italia. Per i privati o aziende che preferiscono la donazione in beni di prima necessità questo è l'elenco dei generi che è possibile donare:
- Piatti
- Bicchieri in plastica
- Tovaglioli
- Posate in plastica
- Acqua (in bottiglie di plastica)
- Alimenti a lunga conservazione (scadenza oltre 6 mesi, no confezioni di vetro)
- Prodotti per l'igiene personale
- Indumenti nuovi
- Power bank
- Gazebi
- Gruppi elettrogeni portatili
- Panche
- Tavoli
- Moduli per bagni e docce

Per conoscere il luogo e le modalità di consegna, contattare la sede locale più vicina. In provincia di Rovigo, fare riferimento alla Croce Rossa - Comitato di Rovigo: tel. 0425.361388.

Per donazioni di grandi quantitativi, si consiglia di scrivere a aiuti@cri.it. Si consiglia, inoltre, di tenere d'occhio il sito www.cri.it/terremoto-centro-italia per verificare eventuali novità e richieste di beni. 

Chi volesse contribuire con una donazione in denaro, può invece utilizzare il conto corrente attivato da Poste Italiane e Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate: IBAN: IT38R0760103000000000900050 - BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX - Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa - Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia". Oppure può utilizzare il conto corrente della Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate: IBAN: IT40F0623003204000030631681 - BIC/SWIFT: CRPPIT2P086 - Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa - Causale: "Terremoto Centro Italia"
La donazione in denaro sarà interamente utilizzata da Croce Rossa Italiana per mettere a disposizione della popolazione derrate alimentari e beni di prima necessità e per il mantenimento efficiente delle  strutture di accoglienza.