Di donatori c'è bisogno ogni giorno

Il calo delle donazioni di sangue nel periodo estivo ricorda a tutti l’importanza di donare quotidianamente, per garantire le trasfusioni a chi è malato, chi ha bisogno di un’operazione chirurgica o di un trapianto.

Nella puntata di Radio Volontariato, in onda nella prima metà di luglio, ne parliamo con le due associazioni di donatori di sangue del nostro territorio: l’Avis provinciale, guidata da Barbara Garbellini, e la Fidas Polesana, guidata da Roberta Paesante.

“In questo periodo si è verificato un calo delle donazioni – spiega la presidente dell’Avis – Tra le cause, c’è una nuova normativa, che ha introdotto più accertamenti e causato diverse sospensioni di donazioni”. In generale, però, c’è bisogno di nuovi donatori, in una provincia e in un paese che invecchiano progressivamente (oggi un quarto degli abitanti della provincia ha più di 65 anni). Va ricordato, infatti, che l’età per donare il sangue va da 18 a 65 anni.

E’ importante anche ricordare che di sangue c’è bisogno sempre, non solo nelle emergenze. “E’ indispensabile per chi ha subito un incidente stradale o un altro trauma, per chi ha bisogno di un’operazione chirurgica o di un trapianto, a volte anche nei parti, oltre che per i malati di talassemia o per i bambini leucemici”, elenca la presidente della Fidas.

Dal momento in cui ci si propone per donare il sangue, occorrono almeno 30 giorni per poter diventare donatore effettivo, dopo aver sostenuto una serie di controlli. Dunque, anziché recarsi in massa ai centri trasfusionali in occasioni di terremoti o tragedie, è più utile iniziare a donare oggi, per farsi trovare pronti nell’emergenza di domani.

Si può fare riferimento all’Avis (a Rovigo, in via Maffei, 5 - tel. 0425.35860 - sede@avisprovincialerovigo.it) o alla Fidas (ad Adria, presso l’ospedale civile - tel. 0426.23267 - fidas.pados@tin.it). Alla pagina "Come donare il sangue" tutte le informazioni per compiere il primo passo.

La puntata, condotta da Francesco Casoni del Csv di Rovigo, è in onda su Radio Kolbe (frequenze 91.200 o 94.500) il martedì alle 22.15, il mercoledì alle 17.05, il giovedì alle 21.00, il venerdì alle 10.00 e la domenica alle 21.30. Si può ascoltare anche su Radio Diva (frequenze 94.100, 101.800 o 94.900) il lunedì alle 13.00.