Raccontare la città con occhi diversi

"Come immaginate la vostra città?" Da questa domanda nasce il nuovo calendario della scuola di italiano "Vivere in Italia" della Caritas, che anche quest'anno ha coinvolto le donne che frequentano i corsi e le volontarie che vi insegnano.

L'ultima puntata 2018 di Radio Volontariato è uno speciale a tema di Natale, che presenta le iniziative e gli eventi delle associazioni in questo periodo e, tra le proposte, i calendari che diverse associazioni locali hanno realizzato per raccontarsi e farsi conoscere.

Tra questi, il più noto è certamente quello della scuola di italiano della Caritas, che nasce proprio dal lavoro delle partecipanti e delle insegnanti volontarie: "E' uno spazio non solo di apprendimento linguistico, ma soprattutto di relazione tra di loro, con le insegnanti, in cui potersi esprimersi per ciò che si è, al di là dei limiti linguistici", spiega Luisa Pietropoli della Caritas diocesana.

Il calendario è dunque parte di questo percorso: quello del 2019 racconta la città di Rovigo, vista con gli occhi delle donne della scuola. Alcuni luoghi chiave della città, come piazza Garibaldi o piazzetta Annonaria, vengono appunto rielaborati sulla base dei sogni e delle proposte delle donne. Si va da idee semplici, come una migliore illuminazione lungo la bella pista ciclabile dell'Adigetto, a proposte più originali, come il coinvolgimento degli anziani per animare i parchi e i luoghi in cui si ritrovano i bambini. Ci sono anche proposte interculturali, come lo scambio di ricette tra donne italiane e straniere, coinvolgendo le botteghe della città.

Un filo conduttore lega le immagini di mese in mese: la voglia di rendere gli spazi pubblici luoghi "vivi", spazi di incontro tra le persone, coinvolgendo i cittadini nella loro animazione. In altre parole, la voglia di essere cittadine nel senso pieno della parola. "Non abbiamo voluto partire da chissà quali trattati, ma di respirare questa cittadinanza, giocarci un po', partendo dalla città di Rovigo, in cui abitano le studentesse - racconta Irene Rigobello -. E' interessante vedere luoghi alla portata di tutti, ma con occhi diversi".

La puntata è condotta da Francesco Casoni del Centro servizi volontariato. E' in onda su Radio Kolbe il mercoledì alle 17.05 e il giovedì alle 11.00 e alle 21.15.