Da 11 anni attivi tra Rovigo e l'Africa

Sono partiti 11 anni fa per sostenere un progetto per i bambini in Tanzania, ma oggi sono attivissimi anche a Rovigo, con iniziative per ragazzi disabili o con problemi di apprendimento. Tornano a “Radio volontariato” i volontari di Smile Africa, l’associazione rodigina che divide il suo impegno tra il Polesine e il continente nero.

E’ proprio in Africa, che l’associazione sta proseguendo il suo impegno nel villaggio di Chipole, in Tanzania, dove ha dato vita negli anni a progetti in ambito sanitario, scolastico, del microcredito. “In questo periodo - racconta il presidente, Gianni Andreoli – lavoriamo al recupero dell’orfanotrofio, con una riorganizzazione del complesso, che ospita 85 bambini. Faremo anche formazione sull’educaizone sanitaria alle operatrici della struttura, per insegnare ai bambini come evitare le malattie più comuni”. Oltre a ciò, l’associazione prevede una scuola di avviamento al lavoro, per formare elettricisti, idraulici, falegnami e agricoltori.  

In attesa di partire per l’Africa a giugno, Francesca è volontaria da ottobre nel progetto di doposcuola che l’associazione ha avviato a Rovigo. Rivolto a ragazzi con problemi legati all’apprendimento, il doposcuola coinvolge 15 volontari, più uno che si occupa della segreteria, e una psicologa. “Non è facile, ma i risultati sono ottimi – racconta - Stiamo lavorando per rendere il progetto del prossimo anno ancora più strutturato”.

Il prossimo anno scolastico, poi, Smile Africa proporrà alle scuole un progetto dedicato al tema delle differenze di genere. La questione della violenza sulle donne, di drammatica attualità, è solo la punta dell’iceberg di un fenomeno che richiede un progetto educativo. “Dal punto di vista sociale e comportamentale siamo indietro anni luce – commenta Gianni -. L’educazione deve iniziare già da prima dell’adolescenza”. Prevenire la violenza contro le donne significa contrastare le discriminazioni, affrontare i temi della sessualità, dell’affettività e delle differenze tra uomini e donne, nella società come nel mondo del lavoro.

Infine, prosegue l’attività con i ragazzi disabili, che da anni l’associazione coinvolge in un laboratorio teatrale e che dal prossimo anno coinvolgerà maggiormente il mondo della scuola.

La puntata è condotta da Francesco Casoni e Marco Dall’Ara del Centro servizi volontariato di Rovigo.

E' in onda su Radio Kolbe nella prima metà di maggio 2018, il mercoledì alle 17.05, il giovedì alle 11.00 e alle 21.15 e il sabato alle 21.00.