Le abilità dei ragazzi di Luce sul mare

Si parla di “disabilità”, ma i ragazzi e le ragazze dell’associazione Luce sul Mare sono abili in molte cose: c’è chi cucina, chi realizza lavoretti artigianali, chi è bravissimo a ballare e chi addirittura ha scritto un libro. Nella nuova puntata di Radio Volontariato l’associazione di Porto Tolle si racconta con la voce dei suoi volontari, ma anche dei ragazzi che segue quotidianamente.

Si chiama “Un ponte per” il progetto, nato in collaborazione con la cooperativa sociale Titoli Minori di Chioggia, uno spazio in cui alcune persone con disabilità sviluppano l’autonomia personale, trascorrono il proprio tempo libero, svolgono laboratori o attività sportiva.

“Ci sono anche scuola di ballo e yoga – racconta Fabio -. Facciamo anche dei lavori creativi con vari materiali”. Il laboratorio di artigianato è l’attività preferita di Adriana: “Ci impegna quasi tutti i giorni. Realizziamo bomboniere per cresime, battesimi, matrimoni”. E’ Milena, invece, a raccontare il laboratorio di cucina: “Prepariamo il pranzo per noi e impariamo a preparare da mangiare, apparecchiare, sparecchiare, lavare i piatti. Cuciniamo soprattutto piatti salutari e leggeri”.

Partecipando al laboratorio di scrittura, Federica ha addirittura creato un libro: “Sono racconti di fantasia. Mi hanno aiutato a scriverli al computer e una pittrice ha realizzato la copertina”.

La puntata è condotta da Francesco Casoni e Nicole Elefanti del Centro servizi volontariato di Rovigo. E’ in onda il giovedì alle 10 e alle 21.15, il sabato alle 21.30 e il mercoledì alle 17.05.