Rumba ha trovato una nuova famiglia

Il giorno di San Valentino è iniziata una bellissima storia di amore ed amicizia: quella tra Rumba, un randagio del rifugio gestito dalla Lega del Cane di Rovigo, e i ragazzi della comunità alloggio per disabili "La casa degli alberi" di Gavello.

Da sempre i volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Rovigo si adoperano per trovare famiglia a centinaia di cani abbandonati nei territori dei 48 comuni convenzionati con il Rifugio CIPA di Fenil del Turco, struttura gestita dall’associazione dal 2007.

Trovare casa a così tanti ospiti non è impresa facile, specialmente quando i cani non sono più teneri batuffoli o giovani dal fisico possente. Purtroppo i cani anziani sono gli ultimi ad essere scelti e con molta probabilità, dopo il duro colpo  da parte della loro famiglia ed il trauma dell’ingresso in canile (senza più la loro casa e la loro cuccia, lontani dalle persone con cui hanno passato una vita), trascorrono i loro ultimi anni di vita accuditi dai volontari, senza una famiglia vera e propria.

La Lega del cane di Rovigo si impegna ad alzare sempre più il livello di qualità di vita dei cani che soggiornano presso Rifugio CIPA e a promuovere le adozioni degli ospiti a prescindere dalla loro età, ma valorizzandone il carattere. E’ l’incontro tra il carattere del cane e le esigenze della famiglia ad essere la chiave di una convivenza serena per tutti, caratterizzata da un legame profondo e da una grande sintonia. Proprio partendo da questo presupposto Rumba, un simpaticissimo ospite anziano del Rifugio CIPA, è stato proposto per l’adozione da parte di una famiglia speciale che si è subito innamorata di lui.

La famiglia di cui stiamo parlando è la Casa degli Alberi di Gavello, una comunità alloggio che accoglie una decina di persone con disabilità psico-fisiche, che ricevono assistenza e sono seguite nella riabilitazione e inserimento sociale anche grazie a progetti educativi e nuove esperienze. La struttura, dopo un’attenta ed approfondita riflessione sotto la guida della dottoressa Monica Mainardi, ha deciso di rivolgersi alla LNDC Rovigo per adottare un nuovo amico a quattro zampe.

Rumba si è dimostrato da subito il cane perfetto, equilibrato e socievole con i ragazzi. Il giorno dell’adozione la Presidente dell'associazione Isabella Ghinello e l’educatrice cinofila Veronica Ferrarese si sono recate presso Casa degli Alberi per introdurre Rumba nella sua nuova famiglia, che l’ha accolto con grande affetto e delicatezza.

E’ stato un giorno di grande festa, ma anche un momento formativo importante durante il quale i ragazzi hanno capito le esigenze di Rumba e la responsabilità che comporta questo nuovo entusiasmante percorso.