Eas e 5 per mille: tre scadenze

Il 1° ottobre 2018 scadono i termini per regolarizzare l'invio del modello Eas all'Agenzia delle Entrate, per sanare eventuali irregolarità nella domanda del 5 per mille, versando una sanzione, e per la rendicontazione dei contributi già ricevuti con il 5 per mille. Di seguito un dettaglio delle tre scadenze.

Regolarizzazione del modello EAS
Gli enti che non hanno ancora inviato il modello EAS all'Agenzia delle Entrate possono provvedere entro il 1° ottobre 2018. Sono interessati gli enti di nuova costituzione e quelli tenuti ad un nuovo invio, ma che non hanno provveduto entro la scadenza. Leggi tutto >

Regolarizzare il 5 per mille
Entro il 1° ottobre si possono sanare eventuali irregolarità delle domande per il 5 per mille, versando una sanzione di 250,00 euro. La regolarizzazione chi non ha inviato la dichiarazione sostitutiva, non ha presentato domanda o comunicato il nuovo presidente. Leggi tutto >

Rendicontare il 5 per mille
Tutte le associazioni che hanno ricevuto il contributo del 5 per mille sono tenute a predisporre un rendiconto sulle modalità di impiego delle somme incassate. Il rendiconto va redatto entro 12 mesi dalla data in cui il contributo è stato percepito. Leggi tutto >