Le associazioni in classe

Con la fine dell'anno scolastico, si conclude anche l'attività del Centro servizi volontariato nelle scuole superiori e con i gruppi di giovani del territorio. Oltre trecento i giovani incontrati e 18 le associazioni coinvolte nei laboratori in 7 scuole medie e superiori.

Complessivamente, il Csv ha realizzato 22 incontri, incontrando 315 studenti e giovani. Oltre all'attività nelle scuole, sono stati realizzati un incontro con il gruppo parrocchiale di San Bortolo a Rovigo e un incontro pubblico sul Servizio civile con la Consulta per le Politiche sociali di Canaro, lo scorso 27 aprile. Inoltre, anche quest'anno ha partecipato alla formazione della Consulta provinciale degli studenti, lo scorso novembre.

Quest'anno ha visto nascere, in particolare, una collaborazione stretta con l'Ufficio scolastico territoriale, con cui è stato condiviso il progetto "Volontariato: scuola di cittadinanza", per far conoscere agli studenti le associazioni locali, coinvolgendoli anche in attività fuori dalla classe.

Con l'istituto "Colombo" di Adria sono stati realizzati un incontro introduttivo, un laboratorio con le associazioni Pianeta Handicap, Effatà e Centro aiuto alla vita, a cui è seguita una visita degli studenti alle sedi delle tre realtà di Adria.

E' proseguito anche quest'anno il progetto con l'istituto per geometri "Bernini" di Rovigo, che ha toccato quasi tutte le classi dell'istituto, coinvolgendole in attività con il Wwf di Rovigo, con la Croce Verde di Adria e con Legambiente. Con quest'ultima associazione, i ragazzi hanno partecipato alla visita al Treno Verde nel maggio scorso e a un'escursione nell'area di parco Langer, scoprendo la storia e la natura del bosco, sorto sulle rovine dell'antico tiro a segno.

Con il liceo "Celio-Roccati" di Rovigo sono stati realizzati incontri nelle classi quarte, con la partecipazione delle associazioni Amici di Elena, Dottor Clown e Lega nazionale per la difesa del cane, nonché coinvolgendo gli studenti in esperienze di volontariato da svolgere nel periodo estivo. Una classe dell'istituto "Marco Polo" rodigino ha invece scoperto il mondo del volontariato, partecipando ad una visita guidata a piedi per la città, nei luoghi dei senza dimora, e visitando le sedi della Caritas, di Arcisolidarietà e della San Vincenzo De Paoli.

All'Itis di Rovigo, gli studenti delle classi quarte e quinte hanno partecipato a laboratori con Dottor Clown, la Caritas diocesana e la cooperativa sociale Di Tutti i Colori. All'Ipsia, invece, si è svolto un approfondimento sul Servizio civile, rivolto ai ragazzi di quinta, con testimonianze dei volontari in servizio al Csv, all'Avis, a Legambiente e all'Inac.

A Porto Tolle prosegue la collaborazione con le scuole medie "Brunetti" e con le associazioni locali Solidarietà Delta, Luce sul mare e Acat, per far conoscere ai giovani studenti i molti volti della solidarietà organizzata.