Servizio civile, in arrivo 58.000 posti

Nel 2018 saranno avviati quasi 58.000 giovani in Servizio Civile. Lo anticipa il documento di programmazione finanziaria sull'impiego del Fondo nazionale per il Servizio civile, approvato dalla Conferenza Stato Regioni. 

In particolare la programmazione finanziaria per il 2018 può contare su risorse statali pari a oltre 292 milioni di euro, che consentiranno al Dipartimento per il Servizio civile, con il bando ordinario, di aprire la selezione per 51.408 giovani operatori volontari, a fronte
dei 48.500 del bando ordinario 2017.

Nel dettaglio, si prevedono posti per 48.200 giovani tra 18 e 28 anni da impiegare in progetti in Italia, 800 per progetti all’estero, 1.400 in progetti di sperimentazione del Servizio civile universale (1.332 volontari in Italia e 68 all’estero), 1.008 da impegnare nelle attività di accompagnamento ai grandi invalidi e ciechi civili.

Grazie a fondi europei, risorse messe a disposizione da altre amministrazioni e programmi speciali, saranno inoltre selezionati altri 6.548 giovani volontari: 1.820 attraverso il bando “agricoltura sociale”, 641 per progetti autofinanziati dal Ministero dell’Interno, 203 da impiegare nel progetto FAMI del Ministero dell’Interno, 200 per il contingente dei Corpi Civili di Pace, 3.684 per progetti da realizzarsi nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Sardegna e Sicilia, a valere sulla riprogrammazione del Fondo “Garanzia Giovani”.

Complessivamente, dunque, 57.956 i posti disponibili nel 2018. Il bando dovrebbe essere pubblicato nei prossimi mesi.

Un dato importante, se si considera che nel 2014 - dopo anni di difficoltà e perfino la sospensione del bando di selezione per un anno - si era ripartiti con appena 15.000 giovani in servizio. Inoltre quest'anno segna il passaggio verso il Servizio civile universale, che rinnova la proposta per i giovani 18-28 anni, cambiando le modalità di servizio e aprendo alla possibilità di svolgere parte dell'attività in un paese europeo.

Fonte: www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it