Spesa sospesa per chi ha bisogno

In tutta la provincia di Rovigo stanno prendendo piede numerose raccolte alimentari, spontanee o promosse da gruppi di volontari, spesso in collaborazione con attività commerciali, per aiutare le famiglie messe in difficoltà a causa dell'emergenza e della chiusura di numerose attività produttive.

Di seguito un elenco delle iniziative segnalate dalle associazioni o dai comuni.

Per individuare le realtà aderenti o i luoghi di consegna dei prodotti, utilizzare la mappa o scorrere l'elenco sottostante.

Adria

La Consulta per il volontariato sociale e il Comune di Adria raccolgono beni di prima necessità presso: Eurospesa, via E. Filiberto; Dpiú, via A. Moro; Aldi srl, via Mons. Pozzato; Caddy's,  via Arzeron e via Mons. Pozzato; Roccato Graziella, Baricetta; Duoccio Donata, Valliera; Punto Simply Market, Bottrighe. Per approfondire >

Ariano nel Polesine

L'Amministrazione Comunale e la Caritas Parrocchiale realizzano "Il Carrello Sospeso" presso: supermercato "M3G" e supermercato "Maxi Family" (Ariano nel Polesine);  Il Molino" (Crociarone); Alimentari "Gaiga Roberto" (Piano); Alimentari "Dalla Iole" (Rivà).

Castelmassa

Il Gruppo di volontariato Vincenziano ha predisposto una “credenza della solidarietà” sul sagrato della chiesa, in cui i cittadini possono lasciare qualcosa per chi ha bisogno, mentre chi non ha nulla potrà liberamente prendere ciò che gli manca.

Ceregnano

La parrocchia e la Caritas di Ceregnano raccolgono alimentari presso i negozi di Katia Alimentari e il Crai di Luisa e Domenico, e prodotti per l'igiene presso Loato Detersivi & Igiene. Si possono consegnare buste della spesa anche direttamente in canonica.

Lendinara

La Protezione civile ha attivato uno spazio di raccolta della “spesa sospesa”, presso una casetta in legno nei pressi della sede del gruppo comunale, in via Fava, presso la stazione ferroviaria. Quanto raccolto sarà poi distribuito dai volontari in collaborazione con i servizi sociali del comune e con la Caritas.

Porto Tolle

Al supermercato Alì è presente un punto di raccolta con un carrello in cui lasciare generi alimentari da devolvere in beneficenza, attraverso l'emporio della solidarietà e i servizi per le persone in difficoltà.

Rovigo

A Rovigo la “spesa sospesa” è stata attivata al mercato coperto della Coldiretti in via Vittorio Veneto, con la possibilità di lasciare qualcosa a chi ha bisogno. Gli alimenti donati sono distribuiti a famiglie bisognose o altre realtà solidali, tramite la Caritas diocesana.

Nei punti vendita Tigotà di corso del Popolo e via Jesse White si raccolgono prodotti da destinare alla Croce Rossa.

I volontari della Sant'Egidio e del progetto Conta Su Di Noi, inoltre, raccolgono spese su appuntamento per poi distribuirle direttamente a domicilio di chi ne ha bisogno. Per accordarsi per la donazione dei beni di prima necessità, occorre chiamare il numero 348 8729212

Taglio di Po

Si raccolgono generi di prima necessità all'Aliper di Taglio di Po. Il materiale viene raccolto dai volontari della Protezione civile di Taglio di Po e consegnato alle associazioni Caritas e Foglie Vive.