Alzheimer, numero amico per le famiglie

Per i familiari di persone malate di Alzheimer, queste settimane di emergenza e la necessità di rimanere in casa comportano un ulteriore carico psicologico da affrontare.

L'associazione Officine Sociali, che gestisce alcuni centri sollievo Alzheimer, ha attivato un servizio di consulenza e sostegno psicologico gratuito, curato dalla psicologa Anna Chiara Pelizzari.

La psicologa, che normalmente segue i centri sollievo, in questa occasione è a disposizione per telefono al numero 349 1906018 nelle giornate di martedì e venerdì, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00.

Il numero è rivolto in particolare ai familiari degli ospiti che frequentano i centri sollievo, che sofforono maggiormente la costrizione a rimanere chiusi in casa, privi di uno sfogo fisico e mentale, alle prese con le molte difficoltà legate alla gestione dei malati.

Tuttavia, è aperto anche a tutti coloro che hanno difficoltà nel gestire le emozioni, la tensione, le preoccupazioni ed il malessere scaturiti da questa epidemia.