badia polesine

Corso per volontari soccorritori

Dal 3 al 29 giugno 2019 l'Associazione Volontari del Soccorso di Badia Polesine organizza un corso per diventare volontario soccorritore con le ambulanze dell'associazione. Le lezioni si tengono il lunedì, mercoledì e sabato. Iscrizioni entro il 1° giugno.

Giornata della Memoria

La Giornata della Memoria è occasione non solo per commemorare le vittime dei lager nazisti, ma anche per informarsi, approfondire, conoscerne le cause. Sono molte le associazioni che in questi giorni stanno promuovendo incontri ed eventi.

Si è concluso il Festival dei Popoli

Si è conclusa a Salvaterra la trentacinquesima edizione della rassegna dedicata ai temi della pace, dei diritti e della convivenza tra le culture. Promossa dal Centro Documentazione Polesano, ha messo al centro il tema dell'umanità nel mondo globalizzato.

Festival dei Popoli 2018

Dall'8 al 15 luglio 2018 alla Casa della legalità di Salvaterra si svolge la 35^ edizione del Festival dei Popoli, promosso dal Centro Documentazione Polesano: una settimana di incontri e spettacoli dedicati ai temi della pace, della convivenza e dei diritti.

Le molte abilità dei ragazzi "disabili"

C’è un gruppo di ragazze e ragazzi diversamente abili, a Stienta, che sta imparando a cavarsela senza l’aiuto dei genitori. Ma servono volontari per sostenere questo il progetto dell’associazione La Volanda. Lo racconta la nuova puntata di Radio Volontariato.

Salvaterra libera dalle mafie

Aperte le iscrizioni al primo campo per studenti nella villa confiscata alla criminalità e trasformata in Casa della cultura e della legalità. Si terrà dal 16 al 18 giugno 2017 con laboratori per parlare di lotta alle mafie, ma anche per conoscersi e divertirsi.

Verso l'8 marzo

Dal 17 febbraio 2017 prende il via "Genere - Generare", il nuovo ciclo di incontri in vista dell'8 marzo, promossi dal Centro documentazione polesano a Villa Valente Crocco a Salvaterra.

La differenza non è una sottrazione

Martedì 22 novembre 2016 termina il ciclo di laboratori del progetto “La differenza non è una sottrazione” dell’associazione Ramatnal, rivolto a giovani italiani e stranieri, affinché diventino promotori e protagonisti di iniziative artistiche e culturali locali.

La differenza non è una sottrazione

A ottobre l'associazione Ramatnal, con il progetto "La differenza non è una sottrazione", propone tre laboratori formativi tra arte, musica e natura, per giovani tra 17 e 35 anni che vogliono organizzare un evento artistico e culturale.

Pagine

Subscribe to badia polesine